Rita Dalla Chiesa cacciata da Mediaset: “Forse pago per qualcosa che non capisco….”

Dalla Chiesa
L'amaro sfogo di Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa si aggiunge alla lista dei nomi che la Tv di oggi sta facendo lentamente fuori. Il motivo? Vorrebbe saperlo pure lei

Non è più un personaggio ben voluto Rita Dalla Chiesa per la Mediaset. Nel palinsesto 2018-19, il suo nome non compare. Intervistata dal settimanale Sono, la Dalla Chiesa ha raccontato della sua nuova ripartenza.

Dalla Chiesa delusa dalla decisione Mediaset

Con settimanale Sono, Rita Dalla Chiesa sfoga la sua amarezza per una decisione, quella di Mediaset che non condivide fatto e che soprattutto, non crede di meritare assolutamente: .

A Rete 4 stanno facendo un grande rinnovo, che condivido, ma speravo che, giornalisticamente parlando, si ricordassero di me. Ma per ora così non è stato! (…) Con tanti anni passati a Mediaset…Ho voluto bene all’azienda in un modo indescrivibile, come ha fatto Fabrizio (Frizzi, ndr) con la Rai. Ho dato quello che potevo, forse sto pagando per qualcosa che non capisco. Evidentemente, ci sono cose che valgono più della fedeltà, dell’amore del pubblico e dei risultati ottenuti.

Di certo se Fabrizio Frizzi fosse ancora vivo non sarebbe per niente contento di vedere in panchina la sua ex moglie che sempre amava e rispettava.

Lo sfogo di Rita

E’ assurdo che un volto amato come il suo venga fatto fuori senza sé e senza ma. Al giornale Rita confessa:

“Se non posso avere un programma tutto mio, pazienza, ma mi sarebbe piaciuto avere almeno una rubrica. Per me è molto importate lavorare”

Dopo un inaspettato addio a “Forum”, nel 2013 era passata a La7 con un contratto biennale, ma poi saltato. Dopo la poco fortunata esperienza in Rai con “La posta del cuore“, al fianco del compianto Fabrizio Frizzi (suo ex marito), era finita di nuovo a Mediaset ma solo per una stagione.

La Dalla Chiesa non è mai stata lei a bussare alle porte dei produttori, ed è per questo che lamenta una mancanza di tatto e rispetto:

“Non sono abituata a chiedere, a rompere, a bussare alle porte, a lasciare le caramelle sulle scrivanie dei dirigenti”.

Ora, l’obiettivo della conduttrice è riottenere il tesserino da giornalista a cui aveva dovuto rinunciare per condurre telepromozioni (la legge vuole che i giornalisti non possono fare pubblicità).

Rita Dalla Chiesa sicuramente riuscirà a riscattarsi in Rai con il programma Italia Sì di Marco Liorni

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!