Angelino Alfano lascia la politica: ecco cosa è tornato a fare

Angelino Alfano lascia la politica: ecco cosa è tornato a fare

Il curriculum di Angelino Alfano è davvero sostanzioso. L’ex ministro si è laureato in giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Poi è diventato avvocato ad appena 25 anni e giornalista pubblicista a 18 anni.

Successivamente è stato nominato segretario provinciale del movimento giovanile Democrazia Cristiana di Agrigento. Tra l’altro è stato anche consigliere regionale siciliano. Alfano è stato anche deputato della Repubblica a soli 30 anni. Poi è stato nominato guardasigilli conquistandosi il primato di più giovane Ministro della Repubblica italiana.

Angelino Alfano ha deciso di dare una svolta alla sua vita lasciando la politica e tornando a fare l’avvocato

In tutti questi anni Angelino Alfano ha attraversato crisi politiche e metamorfosi ma è rimasto sempre inaffondabile. Nelle ultime elezioni che si sono svolte qualche mese fa l’ex ministro ha deciso di cambiare vita. Infatti non si è candidato alle politiche del 3 marzo 2018. L’ex guardasigilli si è allontanato dalla politica avvicinandosi nuovamente al suo vecchio amore: l’avvocatura.

Angelino Alfano torna a fare il legale a Milano: ecco le sue dichiarazioni

Angelino Alfano è tornato ad esercitare la professione di avvocato, dimostrando a tutti che a volte andare avanti equivale a tornare indietro.

 “Dopo aver definitivamente lasciato la politica, ho deciso di dedicarmi a tempo pieno alla libera professione”.

Sono queste le recenti dichiarazioni dell’ex ministro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)