A Palermo si fa sesso con le piante. I cittadini: ‘Questa è pornografia, il sindaco Orlando li…’ VIDEO

A Palermo si fa sesso con le piante. I cittadini: ‘Questa è pornografia, il sindaco Orlando li…’

Da alcuni giorni a Palermo non si parla d’altro. Una particolare e bizzarra installazione video di un artista cinese, sistemata nell’Orto Botanico della città ha provocato una serie di polemiche. L’opera, se così la vogliamo definire, è stata esposta in occasione di “Manifesta”, in cui si vedono scene erotiche tra un uomo asiatico e delle piante. Un’iniziativa che non è piaciuta affatto a diversi cittadini ed esponenti politici che ne hanno già chiesto la rimozione.

Palermo, Coppolino e De Filippis contro l’opera video istallata all’interno dell’Orto Botanico 

Tra questi anche Salvo Coppolino ed Edoardo De Filippis, esponenti provinciali di ‘Diventerà Bellissima’. I due hanno lanciato un pesantissimo attacco al sindaco Leoluca Orlando:

“La cultura e l’arte non si discutono, l’espressione artistica non può e non deve avere alcuna censura, ma il rispetto delle persone, soprattutto se sono bambini, inducono a effettuare scelte legate al buon senso“.

I due esponenti di Palermo Coppolino ed Edoardo De Filippis hanno affermato anche che:

“Esporre dei monitor che trasmettono esplicite scene di sesso all’interno dell’Orto Botanico in occasione di “Manifesta” è di una volgarità senza limiti”.

L’opera dell’artista cinese Zheng Bo a Palermo sta creando una serie di polemiche 

Secondo loro è inopportuno mostrare delle scene di sesso in un luogo all’aperto piuttosto che in un ambiente chiuso. Un’opera che non è giusto far vedere all’Orto Botanico di Palermo perché tra i visitatori ci sono anche dei bambini. Infine la richiesta:

“Chiediamo l’immediata rimozione dei monitor e le scuse del sindaco Orlando a tutti coloro che sono stati costretti a vedere simili spettacoli, anche se camuffati da espressioni artistiche’“.

La loro richiesta sarà presa in considerazione dal primo cittadino di Palermo Leoluca Orlando? Intanto ecco a voi il video in cui mostra la tanto chiacchierata opera dell’artista cinese. Voi cosa ne pensate: è arte questa?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!