Antonella Clerici fotografata semi nuda dopo essersi fatta la doccia – FOTO

Antonella Clerici

La bellissima Antonella Clerici sta vivendo una seconda giovinezza. Dopo aver lasciato la conduzione de ‘La Prova del Cuoco’, l’artista milanese si sta godendo le meritate vacanze insieme al suo compagno Vittorio Garrone. Quest’ultimo sembra molto innamorato di lei e a testimoniarlo sono le numerose foto postate sui social. E a proposito di Instagram, alcune ore fa la Clerici ha pubblicato un’immagine davvero bizzarra. Andiamo a vedere cosa è successo.

Antonella Clerici in tutta la sua bellezza: il compagno Vittorio Garrone la fotografa di nascosto mentre è in bagno 

Di nascosto, Vittorio Garrone ha fotografato la sua compagna Antonella Clerici nel bagno di casa sua. La conduttrice che prossimamente presenterà ‘Portobello’ su Rai Uno, era intenta a curarsi il corpo dopo aversi fatto la doccia. Nello scatto si vede la donna coi capelli raccolti e coperta solo da una tovaglia bianca.

Grazie alla porta socchiusa e allo specchio, Garrone ha mostrato tutta la bellezza della persona che ama. La reazione della diretta interessata? Si è arrabbiata? A quanto pare no, visto che dopo qualche ora la postata sul suo profilo Instagram scatenando una serie di reazione da parte dei followers. Antonella ha scelto di pubblicare l’immagine commentando “Qualcuno mi osserva” e aggiungendo che la foto è del suo Vittorio.

Antonella Clerici in vacanza in Normandia insieme a Vittorio Garrone 

Antonella Clerici e Riccardo Garrone, a quanto pare dovrebbero essere ancora in Normandia, in vacanza in un luogo ben più fresco dell’Italia. Un bellissimo posto circondato dal silenzio e dalla natura, dal relax più totale. 

“E’ innamorato e questo scatto vale più di tante parole”,

ha commentato una follower della Clerici su Instagram, ed è davvero così. Ecco lo scatto in questione che ha ottenuto migliaia di like e numerosi commenti da parte dei suoi seguaci.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)