“Marine Le Pen pro Salvini? E’ da sculacciare….”: l’Espresso la insulta e il Ministro li asfalta

Salvini
Le Pen insultata da l'Espresso, interviene Salvini

Marine Le Pen ha sempre manifestato simpatia per il nostro Ministro dell’Interno Salvini ma di certo non si aspettava che questa simpatia le avrebbe fatto guadagnare un titolo come quello che l’Espresso le ha affibbiato

Salvini non è simpatico a tutti, ma a qualcuno sì. A volte dimostrare simpatie politiche può costare titoli come quelli che l’Espresso ha dedicato alla francese un articolo non proprio lusinghiero solo per la sua vicinanza al Ministro dell’Interno.

L’articolo de L’Espresso contro Le Pen

Certo non è un bel titolone quello dell’Espresso sulla Le Pen. Matteo Salvini ha subito attaccato la rivista per la caduta di stile. Tra l’altro, è anche un titolo offensivo, in quanto giudica la politica francese da un punto umano, femminile e se vogliamo anche sessuale, piuttosto che giudicare il suo operato politico.

L’essere pro Salvini le è costato un articolo simile? A quanto pare non sempre manifestare le proprie tendenze e preferenze politiche può portare vantaggi.

Salvini, la reazione all’articolo sulla Le Pen

In quanto amico, sostenitore e seguace della Le Pen (opposta a Macron), Matteo Salvini non poteva restare indifferente a questo affronto della rivista italiana. Ed è per questo che il leader del Carroccio ha risposto per le rime alla rivista, accusando il giornalista e il redattore di essere fuori di testa.

Il post del Ministro dell’Interno ha avuto subito un boom di like e condivisioni. Non poteva che essere così: anche chi non appoggia la Le Pen e trova poco simpatico il leader leghista può trovare offensivo e fuori luogo un titolo simile.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!