Ignazio La Russa bastona Salvini: “Se continua così è un pazzo, a settembre…”

Salvini
Matteo Salvini, il richiamo di Ignazio La Russa

Ignazio La Russa si è lasciato sfuggire una sua personalissima profezia nefasta circa il Governa Lega-M5s: ecco cosa ha detto su Salvini

Non c’è da fidarsi di nessuno, dietro l’angolo, in Parlamento, c’è sempre chi parla male di Salvini. Questa volta a farlo è Ignazio La Russa. Ecco cosa si è lasciato sfuggire.

Ignazio La Russa contro Salvini e la sua allenza

Per formare il Governo ed evitare di tornare alle urne, Matteo Salvini e quindi la Lega ha dovuto stipulare un’alleanza con l’altro partito che aveva preso molti voti, il M5s di Luigi Di Maio. Questa alleanza però non è mai piaciuta, ne al Pd, nè alla destra.

Ignazio La Russa, infatti, è tra quelli che ha sempre trovato assurda questa alleanza. Il leader di Fratelli di Italia si è lasciato andare ad una confidenza piuttosto pesante su Salvini con Augusto Minzolini.

La Russa e la nefasta profezia

Ad Augusto Minzolini, La Russa si è lasciato andare a delle considerazioni politiche soprattutto circa le divergenze sulle manovre politiche economiche tra Movimento cinque stelle e Lega economiche del M5s.

“Spero che Salvini per ora dia spago ai 5 stelle solo per riequilibrare il suo protagonismo sull’immigrazione. Se a settembre, però, non rimette la palla al centro sull’economia, è pazzo!”.

Delle parole piuttosto pesanti da digerire.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!