Un medico in famiglia, la rabbia dei fan: “Vogliamo l’11^esima stagione”

La fiction Un medico in famiglia merita la conferma dell’undicesima stagione della fiction, in quanto il pubblico non può fare a meno di questo prodotto televisivo. Sarebbe un segno di riconoscimento nei confronti dell’attore Lino Banfi fondamentale per il successo della serie. Inoltre nel prossimo mese di dicembre ricorrono i vent’anni dalla prima puntata della serie televisiva Un medico in famiglia, andata in onda nel 1998. All’inizio della prima stagione della serie i vertici della Rai hanno mostrato grandi dubbi intorno alla riconferma.

La 1^ puntata di Un medico in famiglia

Gli ascolti hanno dato ragione alla fiction ideata da Carlo Bixio: Un medico in famiglia ha sempre ottenuto la riconferma da parte della Rai. Ma negli ultimi tempi la Rai ha avuto grande confusione nella messa in onda della dodicesima stagione della serie. Lino Banfi negli scorsi mesi ha sottolineato la possibilità di vestire i panni di Nonno Libero per l’ultima volta.

L’importanza di Nonno Libero per Lino Banfi

L’attore Lino Banfi sta vivendo un momento difficile a causa delle condizioni di salute della moglie, come ha rivelato ai giornali nello scorso mese di luglio. Sui social i fan sperano nel ritorno della serie Un medico in famiglia, dopo due anni di assenza. La decima stagione ha fatto ritorno sul piccolo schermo nel mese di ottobre del 2016. Ha visto l’arrivo del produttore discografico Valerio Petrucci, padre naturale di Annuccia.

I cambiamenti nella decima stagione della serie televisiva di Rai uno

Nella decima stagione di Un medico in famiglia ha fatto approdo il personaggio di Valerio, interpretato dall’attore Stefano Dionisi: un ruolo complesso. L’ultima puntata ha creato grande commozione, con la riappacificazione tra Valerio e Lele. Se dovesse essere confermata l’undicesima stagione, dovrebbe fare ritorno Maria Martini. Questo personaggio ha rappresentato un’assenza importante nella decima stagione della fiction di Rai Uno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Gaetano Perrotta: