Gad Lerner umilia Matteo Salvini sui treni pendolari: ‘Dici solo caz**e e…’

Gad Lerner umilia Matteo Salvini sui treni pendolari: ‘Dici solo caz**e e…’

Il giornalista Gad Lerner provoca una polemica sul web per la vicenda TreNord

A quanto pare a Gad Lerner non piacciono proprio le dichiarazioni che il vicepremier Matteo Salvini ha fatto recentemente sui treni pendolari italiani.

“Io li ho presi, i fenomeni della sinistra no”,

sono queste le parole che il giornalista ha scritto sul suo profilo Twitter provocando una serie di polemiche. Gad Lerner, inoltre, ha affermato che il leader della Lega dietro alle sue auto-rappresentazioni da commediante, nasconde il trucco vincente del fascioleghismo, incrementato dall’ingenuità di molti cittadini italiani.

Gad Lerner: la rabbia degli internauti per le affermazioni del giornalista sui treni pendolari 

Gad Lerner, però, non si è reso conto che chi i treni pendolari li prende ogni giorno non è assolutamente d’accordo con il suo punto di vista. Molti viaggiatori, infatti, hanno deciso di dire il loro punto di vista commentando sotto il post del giornalista. Alcuni hanno affermato di aver preso quel TreNord assicurando che sono molto pericolosi. Al suo interno ci sono molti immigrati e rom che non pagano il biglietto e si inferociscono frequentemente. Il viaggiatore, inoltre, ha confessato che i controllori ormai si sono arresi nel controllare i biglietti perché hanno paura di essere aggrediti fisicamente.

Gad Lerner insultato dal popolo del web 

“Lei non ha la più pallida idea di quanto sia una ca**ata ciò che ha scritto”,

ha sbottato un internauta nei confronti di Lerner. Poi gli hanno consigliato di prendere qualche treno in questione prima di scrivere delle fesserie sui social network.

“Certe volte sembrano carri bestiame”; “Con il caldo poi ci sono odori terribili”,

hanno commentato altri utenti su Twitter. Ecco il post del giornalista Gad Lerner:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!