L’orrore del branco nordafricano: passanti brutalmente picchiati e derubati in stazione – VIDEO

rapina
Rapina stazione Termini

Ancora un altro caso di cronaca che riguarda brutti episodi di violenza ad opera degli immigrati nordafricani: ecco cosa hanno fatto a Roma alla stazione Termini

I nordafricani immigrati ne hanno fatta un’altra, questa volta nei pressi della stazione ai danni dei cittadini che si trovavano nei pressi nella fermata Termini, al momento sbagliato e al posto sbagliato.

La violenza del branco

Due rapine a distanza di tre giorni nella zona adiacente la stazione Termini, tutte ad opera di un branco nordafricano. Grazie alle attente e serrate indagini da parte degli investigatori del commissariato Viminale diretto da Fabio Abis, sono finiti in manette due dei rapinatori.

Gli africani agivano sempre allo stesso modo: aspettavano le vittime all’uscita di un noto fast food di via Giolitti, poi con l’aiuto di complici si accanivano brutalmente contro di queste.

Le indagini dei carabinieri

Grazie alle telecamere di sicurezza la Polizia di Stato del locale commissariato, ha provveduto al riconoscimento delle povere vittime e anche di tre dei responsabili delle rapine. N.M.A. 18enne tunisino e E.C.M.M. 30enne egiziano, entrambi con numerosi precedenti penali, ovviamente.

Al momento sono stati rintracciati e sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria, mentre il terzo tale S.M.A.S. egiziano di 22 anni per adesso non si trova. Il tunisino è uno degli autori della rapina avvenuta il 04.08.18 in via Giolitti ai danni di uno straniero, che con alcuni amici è stato prima picchiato poi derubato.

Ecco il video della Polizia:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!