Home Politica Michele Santoro e Vauro denunciano Matteo Salvini: ‘Ha tradito il giuramento…

Michele Santoro e Vauro denunciano Matteo Salvini: ‘Ha tradito il giuramento…

0
Michele Santoro e Vauro denunciano Matteo Salvini: ‘Ha tradito il giuramento…
Michele Santoro e Vauro denunciano Matteo Salvini: ‘Ha tradito il giuramento…

Dopo alcune affermazioni fatte da Matteo Salvini, sono iniziate le prime manifestazioni di dissenso. Tra i tanti che sono contrari al modo di pensare del leader della Lega ci sono Michele Santoro e il vignettista Vauro. Quest’ultimi hanno mandato una lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il motivo? Richiamare alla vigilanza su determinati atteggiamenti del vicepremier leghista.

Lettera Michele Santoro-Vauro, i destinatari oltre al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Oltre a Mattarella, Michele Santoro e Vauro hanno indirizzato la lettera al Premier Giuseppe Conte, ai presidenti delle due Camere Fico e Casellati. Ma anche alla Procura della Repubblica, all’Europarlamento e al Presidente della Corte di giustizia UE. I due hanno sottolineato che Matteo Salvini ha violato il giuramento sulla costituzione, soprattutto quando il ministro dell’Interno ha fatto delle dichiarazioni sul censimento dei rom nel nostro Paese.

“Non è oggettivamente accettabile che Salvini possa pronunciare frasi che assumono il tono di una minaccia anche nei confronti di un singolo individuo”,

hanno scritto Michele Santoro e il vignettista all’interno della lettera.

Lettera Michele Santoro-Vauro, la loro denuncia nei confronti del vicepremier Matteo Salvini

Michele Santoro e Vauro hanno ricordato, inoltre, anche i primi fatti di grave intolleranza che si sono verificati in seguito alle affermazioni del leader del Carroccio Matteo Salvini. In più hanno sottolineato come il comportamento del vicepremier sia contrario alla nostra legge ma che nessun giudice abbia ritenuto di dover procedere d’ufficio nei suoi confronti. La missiva si conclude con toni battaglieri, una vera e propria dichiarazione di resistenza, a dispetto dei toni formali.

“Con le sue dichiarazioni, Matteo Salvini è venuto meno al suo ruolo, ha tradito il suo giuramento e ha violato la Costituzione, la legge delle leggi, nelle sue parti fondamentali”,

hanno scritto il conduttore Michele Santoro e Vauro.