Ecco perché William e Kate si sono lasciati: il segreto del loro passato

si sono lasciati Kate e William? Il retroscena

William e Kate in questi giorni stanno tenendo con il fiato sospeso tutti i sudditi che sperano vivamente che le voci sulla crisi siano infondate, intanto emerge un dettaglio del passato

Anche i reali possono avere problemi di cuore, William e Kate non ne sono immuni.  Ai tempi dell’Università i due si sono lasciati, ma poi si sono ritrovati dopo.

William e Kate una favola che non può finire

Per tanti la storia d’amore di Kate Middleton e il Principe William rappresenta una favola realizzata. I due si sono conosciutisi all’Università di St. Andrews, in Scozia. Erano amici molto intimi ma poi si sono innamorati l’uno del’altra. Ad unirli un senso dell’umorismo piuttosto spiccato e sulla stessa linea d’onda. William e Kate hanno convissuto all’interno del campus. Da subito però la loro storia ha presentato complicazioni. Ma per fortuna sono riusciti a superarli e adesso sono mamma e papà di 2 splendidi pargoletti. I due hanno raccontato:

“Entrambi eravamo molto giovani. Era il periodo dell’Università, in cui tutti cercano il proprio io e fanno esperienze diverse. Era tutto incentrato sul riuscire a trovare la nostra strada, mentre crescevamo come individui. Entrambi sentimmo il bisogno di avere un po’ di spazio per noi. Alla fine però è andato tutto per il meglio”.

Una pausa che è servita ad entrambi

Da quella pausa il loro rapporto è ritornato più forte di prima. Loro stessi hanno raccontato:

”Non ero felice all’idea di separarci ma mi rendo conto che quel periodo mi ha aiutato a diventare una persona più forte. In certi casi riesci a scoprire cose su di te, che prima ti sarebbe stato impossibile fare. Quando si è così giovani e impegnati in una storia, si corre il rischio di uscirne alquanto consumati”.

Il sentimento ha vino su tutto e su tutti e i sudditi, ma anche i loro fan in giro per il mondo, si augurano che lo stesso riesca a farli superare questo momento di crisi almeno presunta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Susy Caruso: