Immigrato ride della tragedia di Genova: ‘Sono tirchi, per risparmiare…’

Alcune ore fa il profilo Facebook di un immigrato è stato segnalato da tantissimi utenti. Il motivo? Ha deriso sulla tragedia che ha causato il crollo del Ponte Morandi a Genova. La persona in questione è Jaime Ortalli di Salvador de Bahia, un brasiliano, divorziato, residente da alcuni anni a Parma e con sole 97 persone che lo seguono su 4287 amici. Beh, non è difficile capire perché tanta gente ha smesso di seguirlo. (Continua dopo la foto)

Immigrato ironizza sulla tragedia di Genova

Jaime Ortalli ironizza sulla tragedia accaduta a Genova 

L’immigrato in questione ha scherzato in modo sgradevole e del tutto fuori luogo sulla tragedia che giorno 14 agosto 2018 ha colpito il capoluogo ligure. Il crollo del Ponte Morandi di Genova dell’Autostrada 10 fin ad ora ha provocato 40 vittime e una ventina di feriti.

A causa delle gravi affermazioni fatte su Facebook, i suoi seguaci hanno contestato l’immigrato e addirittura hanno iniziato a protestarlo per i post che ha pubblicato precedentemente. Non è certo che questa persona si vera oppure si tratti di un profilo fake, resta il fatto che c’è gente che gode della disgrazia altrui. L’immigrato ha voluto fare intendere che gli italiani sono razzisti? (Continua dopo la foto)

I post di Jaime Ortalli

Crollo Ponte Morandi di Genova: Jaime Ortalli indigna il web 

Nell’attesa che Facebook oscuri il profilo di questo immigrato, vi segnaliamo che un Jaime Ortalli di Parma, mezzofondista della locale C.U.S., si vede in un articolo del quotidiano nazionale ‘Repubblica’, naturalmente edizione di Parma del 9 ottobre 2016. In quell’occasione l’uomo era tra i partecipanti di un’iniziativa dem, ovvero a sostegno delle donne. La foto pubblicata sul giornale e quella su Facebook mostrano la stessa identica persona. Intanto a Genova si continua a scavare anche se le speranze di trovare persone in vita vanno diminuendo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!