The Indipendent, la stampa estera attacca Salvini : “Populista che sfrutta la tragedia…”

Salvini
Salvini e il Governo attaccati dall'Indipendet

The Indipendet è il magazine britannico che ha sparato a zero su Salvini e il Governo italiano. Ecco l’attacco della testata

Un editoriale senza precedenti quello dell’Indipendent inglese. Contro Matteo Salvini e il Governo italiano parole durissime.

Salvini e il Governo attaccati dall’Indipendent

Ecco cosa hanno scritto sull’Indipendet contro Salvini e il Governo italiano in generale. In relazione alla tragedia di Genova, del crollo del Ponte Morandi, scrivono:

“Vergognosi anche per i loro stessi bassi standard, la banda di populisti che attualmente sta cercando di governare l’Italia ha tentato di sfruttare il tragico crollo del ponte di Genova per fini politici”.

Ieri, nel pomeriggio il M5S hanno replicato contro le offese del magazine. L’articolo ha un titolo piuttosto emblematico:

‘La folle reazione del Governo italiano al crollo del ponte di Genova non fa che aggravare la tragedia di una nazione’.

Il magazine accusa soprattutto il Ministro Matteo Salvini:

“Ha perso tempo a incolpare la detestata Unione Europea per la perdita di vite umane. La sua argomentazione era che le restrizioni di bilancio dell’Ue per gli Stati membri impediscono loro di realizzare costosi progetti infrastrutturali. È, naturalmente, sbagliato. Tutto ciò che le regole fiscali richiedono è che gli Stati membri della moneta unica europea salvaguardino l’integrità dell’euro nel rispettare limiti ampi sui disavanzi di bilancio e il livello generale del debito nazionale. Nessuno in Europa  ha mai posto il veto a nessun piano per rendere sicuro un ponte”.

IL motivo dell’editoriale polemico

The Indipendent ha fatto scritto parole molto dure anche contro il M5s e la “favoletta del crollo”:

I miglioramenti programmati al ponte sono stati aspramente contrastati dai partner della coalizione di Salvini, il Movimento Cinquestelle”.

Il giornale critica il Movimento in quanto abbia fatto forza su pensieri populisti: l’interruzione della viabilità per i lavori avrebbe provocato malumori tra i cittadini, disagi su cui- secondo il magazine- faceva lega il M5s.

Sulle pagine dell’Independent, Salvini viene descritto come:

“leader de facto d’Italia – dopo tutto è soprannominato ‘Il Capitano’ – che ombreggia l’attuale primo ministro”

Mentre Conte:

“un eurofobo anti immigrati che però manca del talento di Salvini per la pubblicità”.

Le critiche del giornale però non fanno riferimento solo alla tragedia, bensì a tutti gli aspetti del Governo e delle politiche attuate.

La replica del M5s

Il M5s ha subito replicato alle parole del magazine britannico con un post al vetriolo:

“Il fatto che la stampa estera alimenti la polemica sulla questione Gronda dopo il crollo del Ponte Morandi è gravissimo. La tragedia, che ha causato la morte di 39 persone e che impegna ancora i nostri generosissimi soccorritori nella ricerca dei dispersi, non dovrebbe vedere testate così illustri inserirsi in querelle basate su menzogne. Potrebbe al massimo far riflettere sulla mancanza di manutenzione, su una classe politica disattenta sullo stato di salute delle nostre infrastrutture, su una società concessionaria che oggi si preoccupa del proprio andamento in borsa”.

Così, in una nota, il senatore del Movimento 5 Stelle Primo Di Nicola, componente della Commissione Finanze e vicepresidente della Commissione Vigilanza Rai.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!