Mario Balotelli e la frase contro Matteo Salvini e i leghisti: “Un consiglio? Evita di…”

Salvini
Balotelli contro Salvini

Il calciatore Mario Balotelli si scaglia contro Matteo Salvini e i suoi sostenitori razzisti: la frase sta facendo il giro del web

Mario Balotelli, giocatore della nazionale di calcio, ha lasciato tutti senza parole con la sua ultima frase contro Matteo Salvini. Ecco cosa ha detto il calciatore contro il Ministro.

Salvini e il commento di Balotelli sulla strage di Genova

Il calciatore Mario Balotelli contro Matteo Salvini:

“Ho ascoltato Matteo Salvini e voglio dargli un consiglio”.

Mario Balotelli in genere non si esprime sulla politica. Lui essendo un calciatore, entra in altre polemiche. Ma questa volta si è sentito un po’ tirato in ballo e ha sparato a zero contro la politica e la Lega:

“Il razzismo esiste?”.

Poi riporta tutti i commenti razzisti dei sostenitori leghisti durante una diretta del vicepremier.

Lo scopo di Balotelli

Questa volta il calciatore non muove accuse del tutto infondate. E più che un attacco a Salvini, il suo, è un attacco ai leghisti razzisti. Infatti, prova a dare un consiglio al Ministro dell’Interno: maggior controllo su ciò che viene detto sui suoi post:

“Non è vero che non mi vogliono (in Nazionale. ndr) perché sono una persona poco educata. Parte del popolo italiano la pensa come le persone che scrivono questi commenti. Non ci voglio credere, davvero non voglio. Non può essere il Paese dove ho pregato e sperato di giocare e che rappresento fin da bambino, non può essere fatto anche di persone così.”

Poi l’ammissione che ha stupito tutti:

Penso che Salvini su alcune cose abbia ragione  ma dovrebbe bloccare chi scrive certe cose perché rovinano l’immagine e la credibilità di un Paese intero. Non voglio fare politica, ma tengo al mio Paese tanto quanto voi e lo vorrei perfetto come lo volete voi, parola di cittadino italiano”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!