Silvio Berlusconi ‘pugnalata’ alla Camera: ecco cosa sarebbe accaduto al leader di Forza Italia

Silvio Berlusconi ‘pugnalata’ alla Camera: ecco cosa sarebbe accaduto al leader di Forza Italia

A quanto pare sta per iniziare lo smottamento di Forza Italia nel Parlamento italiano. Dopo le dichiarazioni di Silvio Berlusconi che sarebbe molto deluso dell’atteggiamento del vicepremier Matteo Salvini, alla Camera dei Deputati starebbe accadendo qualcosa di clamoroso a favore della Lega Nord, il partito dell’attuale ministro dell’Interno. Ma andiamo a vedere nello specifico le ultime news.

Alcuni deputati azzurri vogliono ‘tradire’ Silvio Berlusconi per passare alla Lega di Matteo Salvini 

‘Dagospia’, il noto portale web di Roberto D’Agostino, ha riportato alcune voci che si erano diffuse in modo incontrollate prima della pausa estiva del Parlamento.

“Almeno una ventina di forzisti pronti a settembre a passare con Matteo Salvini, dopo un rapido approdo al gruppo misto”,

ha riportato il sito internet del giornalista. Quest’ultimo, inoltre, ha scritto che molto di questo deputato di Forza Italia non siano del nord. E tra coloro che sarebbero pronti a tradire Silvio Berlusconi e passare al Carroccio di Salvini prima di essere ‘seppelliti’ dal Presidente della Commissione Europea Antonio Tajani, ci sarebbe anche un Governatore regionale. Di chi si tratta?

“C’è chi sta con i poteri forti e chi con il popolo. Noi stiamo con il popolo, chi vuole venga con noi”,

sono queste le affermazioni fatte dal 38enne Massimo Fedriga, un leghista molto fedele a Matteo Salvini. L’uomo in una intervista al quotidiano nazionale ‘Repubblica’ ha dichiarato che l’ex premier Silvio Berlusconi dovrà prima o poi decidere da che parte stare se con la Lega Nord oppure con il Partito Democratico di Maurizio Martina.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!