La piddina Morani umilia Salvini per il selfie ai funerali di Genova: “Sei indecente, hai…”

Salvini
Salvini attaccato dalla Morani per il selfie al funerale

Matteo Salvini è abituato a sentirsi gridare critiche di ogni tipo. Questa volta lo hanno criticato però per qualcosa che se si fosse rifiutato di fare sarebbe risultato ancora peggio!

Il Ministro Matteo Salvini riceve critiche tutti i giorni per i motivi più disparati. Questa volta, ad attaccarlo però è il web. Il motivo? Selfie poco etici.

Salvini criticato per i selfie

Essendo un personaggio famoso il Ministro Salvini viene spesso avvicinato per selfie. Certo un’occasione come quella dei funerali di Stato non la migliore per farsi immortalare in pose sorridenti con i propri sostenitori, ma rifiutare sarebbe stato da maleducati.

Forse è stato inopportuno, da parte delle persone accorse ai funerali chiederglielo. Il web però non ha perdonato “la mancanza di tatto” e ha sferrato a colpi di commenti acidi il proprio odio.

L’ennesima polemica

Anche ai funerali il comportamento del vicepremier leghista non è passato inosservato. Salvini è stato immortalato proprio ai funerali mentre posa per un selfie con una donna, a margine della cerimonia.

Subito sui social è scattata l’indignazione. Ecco quali sono stati i commenti più irriverenti:

«Non sei Fedez in concerto ma sei il ministro a un funerale di Stato».

Altri hanno tuonato:

«Ci stava l’inagurazione del Papete o del Billionaire?»

C’è anche però chi prova a comprendere la sua posizione e lo difende:

«Penso, e più che altro spero, che la signora gli stia mostrando qualcosa al telefono. Lo spero davvero».

Qualcuno però punta il dito contro chi ha postato la foto:

All’ex direttore di Rainews Corradino Mineo, qualcuno scrive:

«Non fare il finto tonto si vede da centomiglia che è un fotomontaggio».

A postare per primo la foto polemica è stato il rapper Frankie Hi Nrg. Ma i commenti più feroce sono arrivati da Pd, in particolare da Alessia Morani che ha tuonato contro Salvini:

«Esiste ancora un confine tra rispetto e propaganda? Fino a che punto ci si può autocelebrare? Può essere così impunemente superato il limite della decenza? La campagna elettorale continua può passare sopra come una ruspa anche al dolore? #Salvini #luttonazionale #FuneralidiStato»

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!