Berlusconi e Renzi, la fusione politica. Ecco come si chiamerà il partito

Berlusconi
Renzi e Berlusconi in un unico partito?

Sivio Berlusconi e Matteo Renzi potrebbero davvero mettersi insieme e formare un partito? Tutto dipende dalla abilità televisive dell’ex premier

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi  potrebbero mettersi insieme e formare un partito? Un’indiscrezione che circola da un po’ sul web.

Berlusconi e Renzi insieme?

Quella “cosa” a cui darebbero vita, insieme Silvio Berlusconi e Matteo Renzi si chiamerebbe Viva l’Italia. E’ questo il retroscena riportato su ItaliaOggi che arriva a questa conclusione facendo riferimento al nuovo programma settimanale affidato da settembre a Gerardo Greco.

E’ un ragionamento che, in realtà, già in passato il Cavaliere ha fatto qualcosa di simile: nei primi anni Novanta, scrive Gianni De Felice.

“i manager di Fininvest (l’attuale Mediaset) cominciarono a fare una corte tremenda a Carlo Tumbarello”

Tumbarello col fratello Roberto:

“aveva cominciato a produrre una trasmissione che si chiamava «Caccia al 13», presentata dalla esordiente Maria Teresa Ruta”.

Il successo di Tumbarello

Il programma fu un successo e come dice il giornalista:

“doppiato il capo del mondiale Italia 90, la navicella di Tumbarello era diventata un galeone con il vento nelle vele. E il corteggiamento dei manager Fininvest divenne sempre più asfissiante”

Berlusconi voleva comprare il suo programma, per eliminare una pericolosa concorrenza. Tumbarello però resisteva.

Finché arrivò il giorno in cui ci fu un’offerta alla quale Maurizio Mosca, nel frattempo divenuto molto famoso, non avrebbe potuto dire no. Il programma che aveva incuriosito Berlusconi si chiamava Forza Italia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!