Home Spettacolo Kontrokultura intervista Claudio Belardo

Kontrokultura intervista Claudio Belardo

0
Kontrokultura intervista Claudio Belardo

Abbiamo incontrato Claudio Belardo, brillante casertano che si sta facendo largo nel mondo dello spettacolo, precisamente nel ruolo di presentatore.

D: Ciao Claudio, sei molto giovane ma hai già all’attivo diverse conduzioni televisive; ci parli un po’ della tua storia e di come hai deciso di approcciarti al mondo dello spettacolo?

R: Certo, già all’età di 3 anni riuscivo a riunire tutti i parenti nel cortile di mia nonna per presentare degli spettacolini, quindi posso dire che la passione per il mondo dello spettacolo sia nata un po’ di anni fa, e mi ha aiutato anche a combattere la mia grande timidezza. Poi, crescendo, presentai una sfilata e fui notato da un responsabile di un’importante emittente internazionale della moda e da li sono iniziate varie collaborazioni…

D: Sei stato alla guida delle prime 2 edizioni del programma di Sky “Bellezza e sicurezza“, del quale sei anche autore, che unisce la bellezza maschile e femminile alla sicurezza stradale: com’è nata l’idea di questo format? Ci sarà una terza edizione?

R: L’idea è nata cercando di proporre un format diverso, che unisse la leggerezza della bellezza alla tematica molto importante della sicurezza, in questo caso “sicurezza stradale e guida sicura”. Durante il programma viene proposto un concorso di bellezza in cui i primi classificati, una Miss ed un Mister, invece delle classiche corone vincono i caschi per la motocicletta, lanciando un messaggio alla prudenza. Cerco di essere vicino ai giovani e se un programma tv può servire a salvare anche solo una vita…questo è molto bello. E per quanto riguarda la terza edizione…sì, ci sarà!

D: Dopo la tua vittoria nel 2010 nel reality “Horse factor”, alla fine dello scorso anno si è vociferato per un po’che potessi prendere parte alla tredicesima edizione del gf; ti sarebbe piaciuta un’esperienza del genere?

R: Sì, mi piacerebbe molto partecipare nuovamente ad un reality show, sono pronto a mettermi in gioco, divertirmi e far divertire. Questi programmi danno grande visibilità e permettono di farti conoscere bene anche come persona…poi si deve essere pronti anche alle cattiverie della gente, io ho avuto qualche problema…

D: Hai ricevuto consensi positivi da parte di pubblico e critica per le tue buone doti comunicative; cosa ne pensi dei giovani che per farsi strada puntano, invece, solo sulla propria avvenenza?

R: Penso che in questo settore non ci siano regole, ognuno conosce le carte da poter giocare e sceglie come farsi notare. Gli addetti al settore mi dicono di essere portato come conduttore tv, quindi nel mio caso più che sull’aspetto (a cui comunque tengo), punto sulle mie doti comunicative. Cosa dire a chi punta solo sulla propria avvenenza ?? Ne avessi di più io!

D: Dopo aver presentato “Mister athlete universe”, che progetti hai per il futuro?

R: L’ultima conduzione mi ha permesso di spaziare fra politica, salute, gossip e sport, facendomi esprimere al 100% … Progetti per il futuro? qualche giorno dopo la messa in onda, ho ricevuto delle telefonate da Roma e Milano… per adesso non anticipo nulla. Intanto, possiamo restare in contatto sulla mia pagina facebook: Claudio Belardo Pagina Ufficiale. Un bacio a tutti!

Ringraziamo Claudio per la sua disponibilità e simpatia e gli facciamo un grande in bocca al lupo per la prosecuzione della sua carriera!