Sacrificio D’Amore: la terza stagione si farà? Ecco la decisione di Mediaset

Sacrificio D’Amore: la terza stagione si farà? Ecco la decisione di Mediaset

Questa sera in prima serata su Canale 5 andrà in onda l’ultima puntata di ‘Sacrificio D’Amore’. Un finale che, stando alle anticipazioni, sarà davvero sorprendente. Ma in questi ultimi giorni i fan dello sceneggiato si sono posti una domanda: “Verrà realizzata la terza stagione di Sacrificio D’Amore?

A quanto pare le possibilità di vedere ancora una volta Brando e Silvia nel piccolo schermo sono davvero residue. Nonostante molti telespettatori l’abbiano amata molto e l’abbiano considerata una delle fiction Mediaset più belle, la serie con Francesca Valtorta, Giorgio Lupano e Francesco Arca non ha ottenuto il successo sperato. Infatti l’azienda del Biscione ha più volte fatto slittare la programmazione della fiction.

‘Sacrificio D’Amore’: gli alti e i bassi della fiction Mediaset 

La prima stagione di ‘Sacrificio D’Amore’, infatti, è stata trasmessa durante lo scorso autunno, per essere stata poi sospesa a metà. La seconda parte, considerata da Mediaset la seconda stagione, è andata in onda in piena estate sperando che in questo modo lo sceneggiato potesse raccogliere più telespettatori. Purtroppo, però, i dati Auditel sono stati molto deludenti tanto che, anche tra luglio e agosto 2018, la programmazione ha subito tantissimi cambiamenti.

Ci sarà la ‘Sacrificio D’Amore 3’? 

Quindi ci sarà o no la terza stagione di ‘Sacrificio D’Amore’? Purtroppo le notizie non sono positive. Anche se non c’è ancora nessun comunicato ufficiale da parte della casa di produzione né di Mediaset, a quanto pare non ci sono grandi possibilità di rivedere lo sceneggiato ambientato a Carrara in televisione. E in tutto questo gli attori che ne hanno fatto parte? Molti di essi hanno manifestato il loro dissenso sui vari social network. In particolare Giorgio Lupano che, in ‘Sacrificio D’Amore’ interpreta Corrado Corradi. L’artista ha accusato Mediaset di aver boicottato più volte la fiction.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!