Gianmarco Saurino e ‘Non dirlo al mio capo 2’: i nomi delle new entry

Gianmarco Saurino

Dal 13 settembre ritorna sul piccolo schermo la seconda stagione della fiction ‘Non dirlo al mio capo’ che si caratterizza per la presenza di numerose new entry. Con l’arrivo di nuovi attori come Gianmarco Saurino all’interno della serie ci sono nuovi cambiamenti intorno ai protagonisti. In particolare le anticipazioni rivelano che ci sarà una rivoluzione nello studio di Enrico Vinci.

La presenza di Gianmarco Saurino

Arrivano due tirocinanti, come Massimo e Cassandra, interpretati rispettivamente da Gianmarco Saurino ed Aurora Ruffino. Sono due giovani attori che hanno ottenuto la notorietà grazie alla partecipazione a fiction di successo della Rai: da molti anni la Ruffino è una delle protagoniste della serie televisiva, mentre Saurino dal 2016 è diventato uno dei nuovi volti.

L’arrivo in Non dirlo al mio capo 2 di due giovani attori

Gianmarco Saurino nel 2016 ha preso parte in qualità di protagonista alla quarta stagione della fiction ‘Che dio ci aiuti’, prodotta dalla Lux Vide in cui ha fatto coppia fissa con Diana Del Bufalo. In questa annata Saurino sarà presente in due serie di successo, a partire dal mese di settembre con ‘Non dirlo al mio capo 2‘. In questa serie l’attore foggiano ritrova Lino Guanciale con cui ha lavorato in ‘Che dio ci aiuti‘. Aurora Ruffino deve la sua notorietà grazie alla fiction ‘Questo nostro amore’, uscita sul piccolo schermo nel 2012. Questa serie ha visto l’attrice protagonista insieme a Neri Marcorè ed Anna Valle.

Un protagonista della soap opera Il segreto

Nella seconda stagione di Non dirlo al mio capo oltre a Gianmarco Saurino ed Aurora Ruffino, arriva un nuovo attore noto al grande pubblico per la partecipazione alla soap opera ‘Il segreto‘. Si tratta di Iago Garcia che ha vestito il ruolo di Don Olmo Mesia. In Italia Iago Garcia ha ottenuto il successo grazie al programma ‘Ballando con le stelle‘. Ha vinto l’edizione del programma nel 2016 in coppia con la ballerina Samanta Togni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!