Maurizio Costanzo, 80 anni la fine di una lunga carriera: “Il suo erede sarà…

Costanzo
L'erede di Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo è sicuramente uno dei giornalisti più stimati qui in Italia. Quest’anno ha compiuto 80 anni e adesso si parla del suo erede televisivo

Non è facile per uno come Maurizio Costanzo ammettere che ormai l’età della televisione è quasi giunta al termine. Nonostante i suoi 80 anni, il giornalista è sempre pronto a nuove esperienze ma pensa già a chi sarà il suo erede.

Maurizio Costanzo, l’erede televisivo

Di volti nuovi nel panorama televisivo e giornalistico ce ne sono tanti. Maurizio Costanzo però fa un nome particolare da contrassegnare come erede televisivo. Quale? Quello del bravo Giovanni Floris. Un conduttore che per ani ha lavorato in Rai.

Un giornalista che per Costanzo mertia, in quanto a bravura e professionalità. In un’intervista al settimanale “Chi”, il conduttore, scrittore e re del “Maurizio Costanzo Show” ha rivelato la cosa senza problemi.

Costanzo, Floris il mio erede

Maurizio Costanzo ha commentato così la scelta del suo nome. Di giornalisti bravi ce ne sono tantissimi, ma Floris è quello che ha colpito di più il conduttore:

“Non so se posso definirlo mio erede, ma a me piace molto Giovanni Floris”.

E’ da un po’ di tempo che il giornalista-conduttore è passato su La7 dove conduce di “Di martedì”. Costanzo ha anche raccontato di non essersi pentito di aver lanciato certi personaggi, Sgarbi compreso e  Rocco Casalino, ex Grande Fratello.

Sul grillino, Costanzo commenta:

“Non sapevo di questa sua passione per la politica, ma sono molto contento per lui. Essere il portavoce del premier non è da tutti”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!