Registrare la voce – Tecnica microfonica

Shure Beta58

Il posizionamento microfonico prevede diverse collocazioni del trasduttore.
Per una voce potente è preferibile porre il microfono a circa 30 cm di distanza e circa 10/15 cm più alto della bocca ma direzionato verso quest’ultima.

Si sarà così obbligati a cantare sollevando leggermente il capo, il flusso d’aria sarà facilitato, e difficilmente si metterà in crisi la membrana.
Lo si può posizionare anche leggermente più basso della bocca.
In alcuni casi tale scelta può evidenziare particolari caratteristiche della voce.

Se nelle riprese avvertite un’eccessiva presenza delle consonanti: “s”, “f” e “t”, ricordate di cantare leggermente disassati; in alternativa, ruotate il trasduttore di 10° circa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!