Maria De Filippi spiazza tutti: ‘Grazie a Belen Rodriguez la mia vita è cambiata…’

Maria De Filippi spiazza tutti: ‘Grazie a Belen Rodriguez la mia vita è cambiata…’

Nel 2015 la vita di Maria De Filippi è stata completamente stravolta. Il motivo? La noto conduttrice di Uomini e Donne ha scoperto il crossfit, una disciplina sportiva che negli ultimi tre anni l’ha aiutata a state più attenta sul lavoro. Tutto questo grazie a Belen Rodriguez che, dopo una sa ospitata insieme alla Littizzetto a ‘C’è Posta per Te’, ha conosciuto questo sport. Ora Maria sembra del tutto stregata dal crossfit al punto di portarsi il vogatore anche in vacanza.

“Siccome mi piace imparare, mi sono fatta seguire da un istruttore di crossfit per fare gli esercizi che Belen cita faceva agilmente. Alessandro Sakara mi ha fatto poi conoscere Marco, con cui mi alleno tre o quattro volte a settimana“,

ha dichiarato Maria nel corso di un’intervista a ‘Fuorigioco’, rubrica de ‘La Gazzetta dello Sport’.

Ecco in che cosa consiste l’allenamento settimanale di Maria 

Maria De Filippi ha rivelato che i primi tempi ha fatto una fatica pazzesca ma, successivamente si è resa conto che più faceva crossfit più stava meglio.

“Da allora non ho più smesso. Sono tre anni che lo faccio regolarmente e sento che ne sono letteralmente dipendente. Benedetta Belen!”,

ha dichiarato la moglie di Costanzo. In che cosa consiste l’allenamento di Maria? E’ stata la stessa conduttrice a rivelarlo. La donna fa mille metri di vogatore per iniziare, 30 squat, 30 addominali, 30 piegamenti sulle braccia, 10 piegamenti, 10 sollevamenti pesi da terra, 20 sollevamenti con la palla e altri 30 addominali.

Il crossfit dà serenità alla De Filippi 

Oltre allo sport, Maria De Filippi sta molto attenta anche all’alimentazione. Stando alle sue dichiarazioni, la conduttrice Mediaset mangia solo 60 grammi di pasta una volta alla settimana, le piace il pesce e la carne bianca e non consuma dolci.

“Il crossfit mi dà serenità. Sento che ogni volta posso chiedere un po’ di più a me stessa. È uno stimolo continuo e per farlo posso essere ovunque: non c’è l’incubo della palestra”,

ha concluso Maria.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!