Marco Travaglio, la carognata contro Salvini: ‘Il Pm fa bene ad indagarlo perché…’

Marco Travaglio, la carognata contro Salvini: ‘Il Pm fa bene ad indagarlo perché…’

Il giornalista Marco Travaglio esulta come un bambino per l’indagine che la Procura di Agrigento ha aperto a carico del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Quest’ultimo è stato accusato di sequestro di persona per aver tenuto in ‘ostaggio’ 170 migranti per dieci giorni all’interno della Guardia Costiera Diciotti.

Marco Travaglio contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini 

Nel suo consueto editoriale, Marco Travaglio ha individuato almeno tre motivi per il quale il Pubblico ministero ha fatto bene ad indagare il leader della Lega Nord Matteo Salvini. La prima motivazione che fa sorridere il giornalista è che nel nostro Paese esiste una magistratura indipendente dalla politica che fa rispettare la legge senza farsi intimidire da insulti e minacce. All’interno dell’articolo scritto da travaglio ci sono altri due motivi, andiamo a vedere quali sono.

Per il direttore del ‘Fatto Quotidiano’ il Pm ha fatto bene ad indagare su Salvini 

Dopo il direttore del ‘Fatto Quotidiano’ Travaglio è passato all’assalto politico. Il secondo motivo è che per il giornalista l’indagine del Procuratore di Agrigento ha tracciato un perimetro ben preciso, ovvero quello della legalità. Inoltre l’uomo ha dato per scontato che il vicepremier Matteo Salvini finirà in carcere. Infine la terza motivazione, se l’è presa con il consenso popolare raccolto dal ministro dell’Interno fino ad oggi. E secondo il direttore:

“Non lo esime da dal rispetto della Costituzione”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!