Delitto d’Avetrana, la svolta. La mamma di Sarah Scazzi: “Mia figlia è stata uccisa da…

Sarah Scazzi
Sarah Scazzi, la verità della mamma sul caso

La povera Sarah Scazzi ancora non ha trovato la pace che merita. La mamma rompe il silenzio e in un’intervista dice la sua

La mamma della povera Sarah Scazzi in una vecchia intervista raccontò il suo punto di vista sul delitto di sua figlia. Sua figlia, per lei, ancora non ha avuto giustizia.

Sarah Scazzi, la verità sul caso

Un caso, quello di Avetrana, che ha sconvolto l’opinione pubblica. Sarah Scazzi è stata uccisa dalla famiglia, ma da chi in particolare. Ancora oggi non siamo riusciti a capire chi è il vero artefice del delitto, la mano che le ha tolto la vita. La mamma Concetta Serrano, in una vecchia intervista:

“Non ho capito quale sia stato il ruolo di Cosima: se lei c’entrava, se lei lo fa per coprire sua figlia… Né Michele ha mai parlato di Cosima. C’è una ricostruzione però non sappiamo se corrisponde al vero”

Concetta Serrano ha dichiarato alle telecamere di ‘Tutta la verità’ si suoi dubbi circa il caso che ha interessato la sua famiglia. Il caso dell’agosto 2010 è ancora adesso avvolto nel mistero. In carcere, a pagare per la morte di Sarah, per adesso ci sono Sabrina Misseri e la zia Cosima Serrano, e per il quale lo zio Michele Misseri, che ancora oggi si dichiara unico responsabile dell’uccisione di Sarah.

Misseri, le bugie e la condanna

Per l’omissione del cadavere della ragazza, lo zio è stato condannato, per il solo occultamento di cadavere, a 8 anni di reclusione. La 15enne fu uccisa nnel garage della casa degli zii. Concetta Serrano Scazzi è sempre stata convinta però che il ruolo principale in tutta la vicende triste e assurda l’abbia avuto la sorella.

Non Sabrini quindi la mano omicida, ma Cosima? Intanto, entrambe sono in carcere a pagare per la sua morte. Ma in tutto questo Ivano Russo che ruolo ha? Speriamo che presto venga fatta luce una volta per tutte.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!