‘Fai qualcosa di concreto nella tua triste vita da parassita’: Chef Rubio furioso con Salvini

‘Fai qualcosa di concreto nella tua triste vita da parassita’: Chef Rubio furioso con Salvini

Nella giornata di martedì 28 agosto 2018 Chef Rubio e il ministro dell’Interno Matteo Salvini se le sono scambiate di santa ragione. Il tutto è iniziato dal conduttore di ‘Camionisti in trattoria’ che, da quando il leader del Carroccio è al governo, lo ha sempre duramente attaccato.

Chef Rubio torna all’attacco contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini 

Riguardo l’indagine da parte del Procuratore di Agrigento ai danni di Salvini per la vicenda della nave Diciotti, Chef Rubio ha detto la sua. Il popolare cuoco ha affermato che il Pubblico Ministero ha l’obbligo di esercitare l’azione panale. Nessun cittadino italiano è al di sopra della legge, nemmeno il vicepremier Salvini, ha affermato Rubini. Quest’ultimo, inoltre, ha utilizzato questi termini offensivi:

“Ah, se puoi smettere di starnazzare sui social e fare qualcosa di concreto nella tua triste vita di parassita, te ne saremmo tutti grati. Grazie”.

Ma le critiche di Chef Rubio nei confronti del Ministro dell’Interno non sono terminate qui. Infatti Gabriele Rubini ha detto a Salvini che il vocabolo ‘questa’ lo deve dire a sua madre e non all’ex Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini. (continua dopo il post)

La replica di Matteo Salvini ai post offensivi di Chef Rubio 

La replica di Matteo Salvini non si è fatta attendere. Infatti nel pomeriggio di martedì il leghista si è affidato ai suoi profili Twitter e Facebook per dire la sua su Chef Rubio. Salvini ha affermato che lo Chef democratico offende da diverso tempo a lui e a milioni di italiani, che per il cuoco sono pecore e razzisti.

“Al paladino dei clandestini (e della Boldrini) mando un bacione: mangia che ti passa”,

ha concluso il vicepremier.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!