Gerry Scotti preoccupato per il figlio Edoardo, ecco il motivo 

Gerry Scotti
Scotti e la preoccupazione per il figlio

Gerry Scotti un po’ di anni fa si separò dalla moglie. Un divorzio che è pesato tantissimo sugli equilibri della famiglia e anche su suo figlio Edoardo

E’ un presentatore molto amato Gerry Scotti. I suoi programmi sono seguitissimi perché sa sempre come mettere il buon umore. Eppure il passato anche lui ha avuto dei problemi dalla separazione al lavoro del figlio Edoardo.

Gerry Scotti, la preoccupazione per il figlio

Il famoso conduttore Gerry Scotti, in passato, è stato accusato di nepotismo e di aver raccomandato suo figlio Edoardo per agevolare la sua carriera televisiva. Scotti ha sempre negato di aver agevolato la carriera di suo figlio. In una delle sue ultime interviste Gerry raccontò la verità: suo figlio ha studiato molto negli Stati Uniti ed è preparato nel suo lavoro a prescindere dal cognome che porta.

Il presentatore di The Wall è molto orgoglioso del suo primogenito, tutte queste voci infondate sul conto di suo figlio lo intristiscono e in parte lo preoccupano. Gerry teme che possano influire sull’autostima di Edoardo.

Edoardo, la voglia di lavorare dietro le telecamere

Il simpaticissimo Gerry ha avuto un solo figlio, nato dal matrimonio con Patrizia Grosso dalla quale ha divorziato nel 2009, Edoardo. Dopo la separazione pensava che psicologicamente Edoardo avrebbe risentito della cosa. Nell’intervista dichiara:

“A causa del mio lavoro e della separazione ho sempre avuto paura che gli mancasse qualcosa e ho fatto di tutto per essergli vicino. Oggi, e questa è la mia grande gioia, posso dire: è un ragazzo felice”,

Edoardo ha fatto la sua prima vera e propria comparsata in TV partecipando all’ultima edizione dello “Show dei record” insieme al padre nel ruolo di inviato speciale. Ma anche in quel caso la scelta ricadde su di lui solo perché era una persona preparata che già si trovava sul posto, in America.

Molti fan sperano di rivederlo presto in Tv magari in uno dei programmi più seguiti del suo papà. La stoffa c’è!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!