Pilota da ‘Fast&Furious’ multato per 2500 euro: Velocità folli in centro città

sanzione amministrativa

Per lui era abitudine sfrecciare in pieno centro mettendo a rischio l’incolumità sua e quella dei passanti

Alassio – (SV) Per il pilota era diventata una pericolosissima abitudine, questo quanto ha ricostruito la polizia di Stato intervenuta. Incurante del rischio non solo per la sua salvaguardia ma anche per i passanti.

Molto conosciuto in città in senso negativo per le sue brutte abitudini, P.L. trentenne e residente ad Alassio ha la passione della velocità. Ama correre sia in moto che in auto in pieno centro città, velocità folli ed utilizzando mezzi di trasporto privi di revisione e di copertura assicurativa.

A tutte le ore lo si poteva vedere sfrecciare nelle vie centrali, anche le più trafficate sia da traffico automobilistico, sia da pedoni, velocità oltre i 100 chilometri orari. Un comportamento pericoloso oltre che irresponsabile, che avveniva a tutte le ore del giorno e della notte. Le segnalazioni raccolte dalle forze dell’ordine erano centinaia, ma il velocista riusciva sempre a farla franca ai controlli. Circa una decina di giorni fa, fu ‘preso‘ dalla polizia Stradale in autostrada in provincia di Imperia, fu fermato mentre guidava a folle velocità e senza assicurazione.

Finalmente gli agenti del locale commissariato di Polizia hanno deciso di mettere fine a questo pericoloso comportamento rimasto fino ad oggi impunito. Gli agenti coordinati dal dirigente Gilda Pirrè hanno organizzato una ‘trappola’, avvalendosi di agenti in borghese ed in divisa.

L’automobilista ha fatto diversi passaggi a 80 – 100 chilometri orari nella centralissima Via Dante, ma al suo terzo passaggio è stato fermato. Immediate le verifiche sul mezzo, uno scooter risultato privo di assicurazione e revisione. Al pilota spericolato sono state contestate 6 infrazioni, quindi è scattato il ritiro immediato della patente ed una sanzione amministrativa di circa 2500 euro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!