Alitalia ha speso dei soldi pubblici per il volo Fedez-Ferragni? Ecco cosa è successo

Alitalia ha speso dei soldi pubblici per il volo Fedez-Ferragni? Ecco cosa è successo

Il volo di linea Milano-Catania dell’Alitalia che ieri è decollato dall’aeroporto lombardo per arrivare alla città siciliana, è finito al centro di un’interrogazione parlamentare. Infatti nella giornata di venerdì, il deputato Anzaldi ha fatto un esposto ai ministri delle Finanze e dei Trasporti.

Il motivo? L’Alitalia ha personalizzato biglietti e schermi del veicolo per le nozze di Fedez e Chiara Ferragni che si svolgerà nella giornata di sabato 1 settembre. Per Alzaldi non è comprensibile un gesto del genere da parte della compagnia di bandiera visto le difficoltà economiche che sta attraversando.

La compagnia di bandiera sponsor del matrimonio dell’anno Fedez-Ferragni? 

“Come riportato da alcuni organi di stampa Alitalia risulta essere sponsor del matrimonio”,

ha scritto Anzaldi. Quest’ultimo, inoltre, ha affermato che anche se si tratta di strategia di marketing, questa iniziativa sembra molto irriguardosa rispetto al danaro pubblico investito per evitare il fallimento della compagnia aerea. Inoltre, l’uomo vuole verificare se i passeggeri presenti su quell’aereo dell’Alitalia abbiano avuto delle ripercussioni ed eventuali costi.

La replica da parte della compagnia di bandiera

La replica di Alitalia non si è fatta attendere. Loro hanno affermato che non si tratta di una sponsorizzazione, ma solo di un accordo commerciale. Quindi, grazie a questa iniziativa, la compagnia di bandiera potrebbe avere un ritorno di immagine visto che Fedez e Chiara Ferragni hanno un grosso seguito sui social network. Lei ha ben 14 milioni di followers, mentre il futuro marito 6 milioni. Resta il fatto che l’iniziativa di Alitalia ha provocato una grossa polemica sui social e non solo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!