Scoppia la guerriglia in Libia: Gad Lerner furioso con Salvini. Il popolo del web lo massacra

Scoppia la guerriglia in Libia: Gad Lerner furioso con Salvini. Il popolo del web lo massacra

Da alcune ore è scoppiata una guerriglia in Libia, precisamente a Tripoli e Gad Lerner è tornato all’attacco contro Matteo Salvini e questa volta anche contro Marco Minniti. Il popolare giornalista ha puntato il dito conto il vecchio e il nuovo ministro dell’Interno. Per quale motivo? Andiamo a vedere cosa ha scritto sul social.

Gad Lerner torna all’attacco contro il leader della Lega Matteo Salvini e l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti

Gad Lerner non riesce a non attaccare il leader della Lega Nord Salvini, ma questa volta ha toccato anche un parlamentare del centro sinistra.

“Stato d’emergenza in #Libia. Italia pronta a intervenire militarmente per difendere i suoi interessi petroliferi e proseguire il blocco dei #migranti? Subiamo le scelte frettolose di #Minniti condivise dal successore @matteosalvinimi Basta con la demagogia della #GrandeProletaria”,

ha scritto il giornalista su Twitter.

Il post di Gad Lerner provoca un’accesa polemica sul web

L’iniziativa di Gad Lerner non è passata in osservata agli utenti che ogni giorno navigano sulla rete. Infatti, subito dopo la pubblicazione del post sono arrivati centinaia di commenti e condivisioni. Le parole del giornalista, però, hanno acceso anche delle aspre polemiche nei suoi confronti.

“Però eri bravo a stare zitto quando a intervenire per propri interessi nazionali era Sarkozy…”; “È proprio il tuo amico Macron che sta destabilizzando la Libia e noi Italiani pagheremo le conseguenze di un’invasione a te cara!!”,

e tanti altri ancora con un linguaggio più colorito. Arriverà la replica da parte dei diretti interessati, ovvero Matteo Salvini e Marco Minniti?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!