‘Ho pagato per fare sesso con le prostitute’: la clamorosa confessione di una nota cantante

‘Ho pagato per fare sesso con le prostitute’: la clamorosa confessione di una nota cantante

Lily Allen ha reso noto la sua autobiografia e la cantante ha commentato su Instagram una clamorosa anticipazione, ovvero di aver fatto sesso con delle prostitute.

“Mi sentivo persa e sola e così sono andata a letto con alcune prostitute mentre ero in tour”.

Sono queste le parole scritte sul social dalla popolare cantante londinese. Quest’ultima è diventata famosa in tutto il mondo negli anni 2000 con i brani ‘Funck you’ e Not Fair’. Tra pochi giorni, precisamente il prossimo 20 settembre, uscire la sua autobiografia che si intitola ‘My thoughts exactly’ e alcune ore fa il giornale inglese ‘Mail On Sunday’ ha postato alcune anticipazioni del volume.

All’interno ci sono le clamorose confessioni della Allen che ha detto di aver fatto del sesso con delle prostitute. Un dettaglio abbastanza particolare che ha costretto l’artista a spiegare meglio i fatti su Instagram.

Lily Allen spiega per quale motivo è andata a letto con delle prostitute 

“Non sono fiera di quello che ho fatto, ma non me ne vergogno”,

ha scritto la popolare cantante sul suo profilo social. La cantante inglese ha rivelato che nel 2014 quando era in crisi col marito Sam Cooper e la successiva separazione, lei è andata a prostitute. Nella sua autobiografia, la donna ha dichiarato anche di aver trascorso delle notti tra sesso, droghe ma anche avuto aborti e depressioni. Lily Allen, inoltre, ha dato le colpe al padre perché ha abbandonato la madre quando lei aveva solo quattro anni. Ecco il post dell’artista britannica che parla delle nottate passate con le prostitute.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!