Che dio ci aiuti 4: il successo delle repliche in attesa della quinta stagione

Dal lunedì al venerdì nella fascia pomeridiana, prima della messa in onda della trasmissione La vita in diretta, viene trasmessa su Rai uno Che dio ci aiuti 4. Hanno avuto inizio le repliche della quarta stagione che ha visto la presenza dell’attrice Diana Del Bufalo e dell’attore Gianmarco Saurino. In questo periodo le repliche stanno ottenendo un buon successo di ascolti. Questo dato conferma il fatto che i telespettatori non si stancano della simpatia di Suor Angela.

Il successo delle repliche della fiction

Le repliche della fiction Che dio ci aiuti proiettano lo spettatore verso l’arrivo della quinta stagione che dovrebbe essere trasmessa nel mese di gennaio. Da molte stagioni la serie comincia nel primo mese dell’anno: la quarta stagione ha avuto inizio l’8 gennaio del 2016. Il progetto della fiction Che dio ci aiuti 5 ruota attorno a due attori fondamentali, come Gianmarco Saurino ed Elena Sofia Ricci. A questi due protagonisti si aggiungono new entry pronte a portare novità all’interno della fiction prodotta dalla Lux vide.

Nuovi cambiamenti nella serie tv

Entrano a far parte della serie due giovani attrici: i loro personaggi dovrebbero avere un legame con l’avvocato Nico Santopaolo. Negli scorsi mesi abbiamo assistito ad alcune polemiche intorno alla quinta stagione della serie televisiva Che dio ci aiuti. Infatti la troupe della fiction ha deciso di non confermare il set a Fabriano e questo comportamento ha provocato la reazione del sindaco. Secondo alcune indiscrezioni, Fabriano non ha ottenuto la conferma anche a causa dei problemi di budget.

Una stagione importante

L’attrice Elena Sofia Ricci, dal canto suo ha attraversato una stagione di successo: ha sottolineato la sua felicità di lavorare con un regista internazionale del calibro di Paolo Sorrentino. Quest’ultimo l’ha diretta nella pellicola Loro, ispirata alla vita del politico Silvio Berlusconi: Elena Sofia Ricci ha interpretato il ruolo della seconda moglie.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Gaetano Perrotta: