“E se uno di quei migranti…?” Giorgia Meloni e lo scenario horror, spariti nel nulla

Giorgia Meloni alza la guardia e torna a parlare dei migranti spariti del nulla, i migranti sbarcati della Diciotti ed accolti a Rocca di Papa.

“Chi è responsabile gli se immigrati spariti nel nulla commettono reati?”

Già, la domanda è spontanea, di chi sarà la responsabilità? A chiederselo è Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) che torna a parlare della questione Diciotti e sulla improvvisa scomparsa di 50 immigrati che sono sbarcati pochi giorni fa.

Dopo mille vicissitudini sullo sbarco, vicenda che è costata qualche denuncia al ministro degli Interni Matteo Salvini, si torna a parlare dei migranti sbarcati ed accolti a Rocca di Papa, in una comunità gestita da una coop dopo che vi fu la mediazione della Comunità episcopale italiana.

Ma Giorgia Meloni vuole andare oltre all’assegnazione delle responsabilità per la ‘fuga’ e ci presenta uno scenario completamente differente. Uno scenario inquietante che molto spesso gli immigrati clandestini ci hanno abituati.

 “Oltre 50 clandestini arrivati in Italia con la nave Diciotti sono spariti dal centro di Rocca di Papa. Nessuno sa dove siano. Se anche solo uno di loro commettesse un reato, di chi sarebbe la responsabilità? Stop immigrazione incontrollata, #blocconavalesubito”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!