Gerry Scotti al veleno contro Berlusconi: ecco la frecciatina che non ti aspetti

Gerry Scotti

Dopo una lunga pausa estiva, domenica 9 settembre alle 18:50 su Canale 5 ritorna ‘Caduta Libera’, il game show condotto da Gerry Scotti. Il popolare programma Mediaset si riprende la fascia preserale provvisoriamente occupata dalla soap opera iberica ‘Il Segreto di Puente Viejo’. Rispetto le passate stagioni Gerry Scotti avrà un gran vantaggio, ovvero inizierà due settimane prima della trasmissione concorrente. Infatti ‘L’Eredità’ di Flavio Insinna a fine mese, precisamente il 24 settembre.

La frecciatina di Gerry Scotti a Mediaset

Alcune ore fa Gerry Scotti ha rilasciato una lunga intervista a ‘Chi’, il magazine di gossip diretto da Alfonso Signorini. Il noto conduttore pavese si è tolto qualche sassolino dalle scarpe lanciando una frecciatina velenosa a Mediaset e a Piersilvio Berlusconi. Il motivo? Per non aver affiancato un game estivo contro ‘Reazione a Catena’.

“Arrivo dopo quasi tre mesi di non concorrenza con il quiz preserale della Rai. L’estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io”,

ha dichiarato un Gerry Scotti un po’ infastidito con l’azienda per cui lavora da sempre.

Gerry Scotti parla del collega Flavio Insinna

Zio Gerry, inoltre, ha parlato anche di Flavio Insinna che, dopo la morte di Fabrizio Frizzi e la rinuncia di Carlo Conti, sarà il nuovo timoniere de ‘L’Eredità’. Il conduttore pavese ha espresso questo giudizio sul collega:

“Sono sempre stato un buon dirimpettaio – ha detto Scotti – sono amico di Conti, Amadeus e mi fa piacere augurare buon lavoro a Flavio Insinna, la sua uscita chiassosa da questo mondo aveva le sue motivazioni, ma mi sembra giusto che ora possa tornare”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!