“Il caz*aro verde…” La vignetta di Vauro fa arrabbiare Salvini, la risposta virale

Salvini

Una vignetta piuttosto irriverente quella di Vauro. Il vignettista, questa volta ha usato parole poco carine nei confronti del Ministro dell’Interno Salvini che ha risposto a modo suo

Non poteva evitare di dire la sua Matteo Salvini sull’ultima vignetta di Vauro. Il vignettista ha usato paroline molto forti per dire la sua sul Ministro.

Savlini, criticato dal vignettista Vauro

Tra Matteo Salvini e l’Onu era chiara la posizione che avrebbe preso Vauro Senesi se avesse dovuto schierarsi. L’orientamento politico del vignettista non è mai stato un mistero. Questa volta, Matteo Salvini ha replicato. L’ennesima vignetta contro di lui, il Ministro è stanco ma non perde mai l’ironia.

E’ solo grazie al sarcasmo che il vicepremier trova la forza per contrastare che, di volta in volta, mette in dubbio le sue capacità e la sua linea politica, criticandola anche con toni piuttosto forti.

Salvini, la risposta alla vignetta di Vauro

Il Ministro ha asfaltato il vignettista con la sua solita filosofia: “criticatemi, mi rendete forte!”. La matita armata di Marco Travaglio supera ancora una volta il limite della decenza regalando ai lettori del Fatto quotidiano una vignetta piuttosto imbarazzante contro il leader della Lega e ministro degli Interni.

Il lato rosso-grillino della redazione, nella vignetta in questione, Vauro immagina un confronto tra il casco blu “inviato” in Italia per vigilare sul rischio-razzismo e un Salvini con casco verde, ribattezzato per l’occasione “cazzaro verde”. La cosa sicuramente più offensiva è il pene  stilizzato disegnato sopra il casco verde. E’ una satira piuttosto offensiva ma ormai il leader del carroccio è abituato a questo tipo di attacchi.

La risposta del Ministro?

Più mi insultano, più mi danno voglia di lavorare!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!