Grande Fratello Vip 3: cambiano i meccanismi per la nuova edizione

Grande Fratello Vip 3: ecco chi sono i 12 concorrenti ufficiali e data d’inizio

Partenza imminente

Ilary Blasi e Alfonso Signorini sono pronti per questa nuova edizione del Grande Fratello Vip, che vedremo in onda dal prossimo lunedì 24 settembre in prime time su Canale 5. Le prime importanti anticipazioni su quelle che saranno le novità di quest’anno vengono trapelate dalle pagine del settimanale ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, che ha accolto la prima intervista ai due presentatori.

La padrona di casa ha confermato che quest’anno ci saranno dei cambiamenti. Al momento gli autori non le hanno ancora rivelato tutte le novità che vedremo poi in onda. Assisteremo ad importanti colpi di scena sin dalla prima diretta? Lo scopriremo presto.

Addio ‘Tristopoli’

Più precisamente, la padrona di casa del Grande Fratello Vip ha confessato a Sorrisi di aver scoperto dagli autori che in questa nuova edizione del reality non assisteremo alla stazione, che lo scorso anno venne soprannominata ‘Tristopoli’. Inoltre, alcuni concorrenti in gioco, entreranno tra le mura domestiche di Cinecittà in un modo del tutto diverso rispetto a quanto abbiamo visto nel corso di questi anni.

Anche il direttore Signorini ha dichiarato che quest’anno ci sono nuovamente tutte le premesse per grandi passioni e per far sì che lo show possa avere successo, eguagliando così il boom di ascolti della passata edizione seguita da una platea di oltre 5 milioni di spettatori per ogni puntata.

Alle volte ritornano

La partecipazione di Francesco Monte alla nuova edizione del Grande Fratello Vip è fortemente a rischio. Per quanto riguarda, invece, le certezze maschili di questa terza edizione del GF Vip 2018, Alfonso Signorini ha svelato che lo incuriosisce molto Walter Nudo.

L’ex conduttore di ‘Colpo di Fulmine’ torna alla ribalta dopo un lunghissimo periodo di assenza dal piccolo schermo. Quest’ultimo, come le Donatella, si è aggiudicato al vittoria all’Isola dei Famosi. Riuscirà a far breccia nel cuore di milioni di telespettatori? Ai posteri l’ardua sentenza.