“Dovresti vergognarti…” La moglie di Bonolis posta la foto del figlio, insulti per lei

Bonolis

La moglie di Paolo Bonolis è finita al centro delle polemiche di nuovo per via di una foto postata sui social del figlio Davide, ecco perchè

Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, è finita di nuovo nel mirino degli hater. Questa volta forse però non era sua intenzione. Non voleva provocare nessuno pubblicando la foto del figlio in divisa scolastica?

Sonia Bruganelli, la foto del figlio genera polemiche

La moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli, dopo le critiche di Maurizio Costanzo torna a far parlare di se. Questa volta la foto dello scandalo è quella del figlio Davide. La prima campanella è suonata anche per i suoi figli e come han fatto tanti altri genitori anche lei e Paolo hanno salutato i figli e augurato loro un buon anno scolastico.

Davide deve frequentare il suo primo giorno di Liceo Scientifico Sportivo, e nella foto postata dalla sua mama, indossa la divisa scolastica. In molti hanno criticato il giovanotto, come figlio di papà. La divisa scolastica suscita rabbia tra gli utenti come è successo anche per Alessia Marcuzzi.

I benefici della divisa

In realtà più che criticare e basta alcuni utenti dovrebbero intuire i vantaggi che ci sono nel far indossare ai propri figli una divisa. La divisa omologa gli studenti: tutti sono uguali e non ci sono barriere sociali generate dalle possibilità economiche delle famiglie. Tra l’altro,  rendono subito riconoscibili gli studenti in caso di emergenza o uscite di gruppo.

L’omologazione nell’abbigliamento, però, può limitare la personalità di adolescenti e dei bambini ma solo in parte. Le scuole con le divise puniscono gli studenti che si presentano senza l’abbigliamento consigliato. La moglie di Bonolis, almeno per questa volta quindi, si è attirata addosso critiche che probabilmente non meritava.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Secondo figlio. Primo giorno di scuola. Liceo scientifico sportivo. #dajetutta💪 !!!!

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data: