Shock a Torino! Antonio Conte lascia la Juve!

Questa è proprio una notizia bomba, sicuramente nessuno se lo aspettava eppure è successo veramente!

A quanto pare la notizia che Antonio Conte abbia lasciato la panchina della sua amata Juventus non è una bufala! A Torino un fulmine a ciel sereno, la squadra di calcio Juventus è rimasta senza il suo bravissimo allenatore! Gira la frase come vuoi, ripetila quante volte vuoi e continua a non sembrare vero, si crede sia fantacalcio è invece è notizia certa, ma andiamo a vedere cosa può essere successo. Martedì 15 luglio 2014 Antonio Conte ha rassegnato le dimissioni e la società bianconera le ha accettate. La grande storia tra Conte e la Juventus è arrivata al capolinea.

antonio_conte_

Sembrerebbe che questa improvvisa scelta di Antonio Conte sia arrivata dopo l’ennesima discussione fra lui e gli alti dirigenti della società bianconera, ognuno con scelte diverse e ognuno fermo sulla propria bontà di vedute, nessun punto di incontro tra le due sponde e così l’irreparabile è successo. I problemi di incompatibilità devono essere ricercati in due punti, nel rinnovo del contratto e nelle scelte di mercato, ma crediamo che il punto di rottura sia soprattutto per i forti dubbi che Antonio Conte ha sulla gestione del mercato di questo campionato 2014/2015; il contratto di Antonio Conte scade il 30 giugno 2015 e il dirigente Beppe Marotta aveva messo sul piatto un rinnovo fino al 2017 alla cifra di 5 milioni di euro a stagione ma la proposta non è stata accettata dall’ormai ex allenatore della Juventus.
Diciamocela tutta però, tralasciando le preferenze calcistiche che ognuno di noi ha, è indubbio che Antonio Conte sia un allenatore veramente in gamba, che moltissime squadre di calcio vorrebbero avere grazie alla grande disciplina e voglia di giocare di riesce ad infondere nei suo giocatori, quindi conoscendo le sue qualità ci sembra molto difficile che alla base del mancato rinnovo contrattuale da parte di Conte ci sia una mera questione di soldi! Crediamo invece che se la dirigenza bianconera avesse accettato le sue proposte tattiche, Antonio Conte avrebbe a sua volta accettato le clausole contrattuali.
Antonio-Conte-
Sembra infatti che alla base di tutto ci sia la scelta della Juventus di vendere Arturo Vidal al Manchester United per rimpinguare le casse della società e poter così finanziare il mercato estivo in entrata, ma secondo Antonio Conte il calciatore era intoccabile nella sua formazione, fondamentale per il centrocampo juventino.
Sul sito della squadra è apparso un comunicato ufficiale da parte di Antonio Conte, vi riportiamo alcune frasi “…C’è da comunicare la rescissione consensuale del contratto con la Juventus, che ci legava ancora per quest’anno. C’è stato un percorso in cui ho maturato delle percezioni che poi mi hanno portato a queste decisione. Vincere è prima di tutto difficile e comporta tanta fatica, è inevitabile che in una società così gloriosa c’è l’obbligo della vittoria, e può essere più faticoso che in altre parti…. Un messaggio ai tifosi? Dico un profondo grazie, infinito, per quello che mi hanno sempre dimostrato in tutti questi anni, sia da allenatore che da calciatore… Ringrazio tutti i calciatori che ho avuto in questi tre anni, che mi hanno permesso di essere un vincente, mi hanno aiutato a crescere sotto tanti punti di vista. Ringrazio la società e Andrea (Agnelli) che mi ha scelto tre anni fa in un momento non semplice. Ringrazio tutte le persone che hanno lavorato insieme a me in questa Juventus”. Sui social network i tifosi sono praticamente tutti dalla parte del loro allenatore ed è assolutamente comprensibile, c’è da aspettarsi che  oggi a Torino sotto la sede della Juventus qualcuno andrà a manifestare la propria delusione! Ora tutti dobbiamo solo aspettare a vedere chi prenderà il posto sulla panchina bianconera, certo per il successore di Antonio Conte non sarà un’impresa affatto facile!
 juventus_antonio_conte-  Antonio Conte
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!