Chicago P.D. 6: le anticipazioni della nuova stagione

Chicago P.D. 6 inizierà in America su ‘NBC’ il 26 settembre, insieme a Chicago Med e alla serie madre Chicago Fire.

Chicago P.D. 6: dove eravamo rimasti

La quinta stagione di Chicago P.D., serie creata da Dick Wolf, si è conclusa con un colpo veramente molto duro per l’Intelligence di Chicago. Il detective Alvin Olinsky è stato brutalmente ucciso dopo essere finito in carcere per un crimine commesso dal sergente Hank Voight, suo capo e migliore amico. Come racconta il produttore, la morte di Olinsky non era prevista, ma è risultata interessante nell’evoluzione della trama per creare disordine e tensione in Chicago P.D. 6.

Chicago P.D. 6: le novità della nuova stagione

Nel cast consueto di Chicago P.D., senza Elias Koteas nei panni di Olinsky ovviamente, ci sarà un nuovo ingresso. Si tratta della sovrintendente Katherine Brennan, interpretata dall’attrice Anne Heche, la quale sarà una spina nel fianco ma anche un’alleata per l’Intelligence.

A seguito del grave lutto che li ha colpiti, i membri della squadra dovranno affrontare momenti difficili, ognuno a proprio modo. Colui che ne porterà di più il peso sarà ovviamente Hank Voight (Jason Beghe), il quale si ritroverà sospeso e al centro di un’indagine per corruzione. A prendere le redini dell’Intelligence sarà Antonio Dawson (Jon Seda) che dovrà gestire situazioni di grande tensione. Infatti, Adam Ruzek (Patrick John Flueger) non accetterà la nuova realtà e si scontrerà spesso con i suoi colleghi. Tuttavia, nella prima metà di stagione l’irrequieto Ruzek vivrà probabilmente il tanto atteso ritorno di fiamma con la collega Kim, interpretata dall’attrice Marina Squerciati.

Nella sesta stagione di Chicago P.D., dunque, il team sarà diviso e in crisi, ma sempre attento a fermare le attività criminali e a difendere la città. Sono stati, infine, resi noti i titoli dei primi tre episodi:

  • New Normal
  • Bad Boys
  • Endings
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.