Benedetta Parodi, le dichiarazioni su Domenica In: “Ho lavorato male”

La conduttrice Benedetta Parodi è stata protagonista di un’intervista a Radio Deejay condotta da Nicola Savino e Linus. Ha parlato dell’uscita del suo nuovo libro di ricette intitolato A pranzo da me. Durante il fuori onda della trasmissione, Linus ha avuto modo di porre alcune domande alla Parodi riguardo alla sua esperienza a Domenica In.

La presentatrice ha spiegato di non aver vissuto con entusiasmo la sua presenza a Domenica In ed ha condiviso quest’esperienza con la sorella Cristina. La moglie del giornalista Fabio Caressa ha dichiarato:

“E’ stato bello uscirne”.

L’esperienza negativa nel programma Domenica In

Benedetta Parodi ha sottolineato che questo tipo di programma non poteva essere giusto per la sua persona, definendosi “una chioccia” poichè moriva all’idea che la sua famiglia fosse in cucina. Ha fatto notare di non aver tratto grandi soddisfazioni dal programma Domenica In, rivelando:

“Ho anche lavorato male”.

La presenza di Mara Venier

La scorsa stagione di Domenica In si è rivelata un fallimento per quanto riguarda la gara degli ascolti con la Mediaset. Questa esperienza deludente ha dato un insegnamento a Benedetta Parodi. Il 16 settembre è cominciata una nuova edizione di Domenica In con il ritorno al timone del programma della presentatrice Mara Venier.

La domenica, il giorno preferito di Benedetta Parodi

Nelle più recenti stagioni televisive la zia più amata d’Italia ha lavorato soprattutto in Mediaset come giudice nel programma del sabato sera, Tu si que vales. Ha lavorato come opinionista ne L’isola dei famosi condotta da Alessia Marcuzzi. Bendetta Parodi ha spiegato ai conduttori Linus e Nicola Savino che si gode questo periodo in cui non ha progetti televisivi per dedicarsi alla sua famiglia. Nella scorsa estate ha conseguito un grande successo con il programma Bake Off. Lo scorso anno definito dalla Parodi “sventurato” rappresenta un’eccezione alla regola. Infine ha rivelato che la domenica è diventata “il suo giorno preferito”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Gaetano Perrotta: