Bimbo di 2 anni sconfigge tumore al cervello: i medici gli avevano dato pochi mesi di vita

Cervello tumore bambino

La storia di Mason, un bambino di due anni, che ha sconfitto un tumore al cervello, sta facendo il giro del web, commuovendo tantissime persone. Di seguito vi raccontiamo la sua storia. I genitori accorgendosi che qualcosa non va, decidono di portarlo in ospedale per farlo controllare. Il bambino infatti aveva cominciato ad accusare degli strani sintomi.

Mason: la diagnosi choc

Purtroppo la diagnosi è quella che nessun genitore vorrebbe mai avere. Dagli esami a cui è stato sottoposto il piccolo, i medici evincono che Mason era affetto da un tumore al cervello piuttosto aggressivo e che aveva solo il 30% di possibilità di sopravvivere a questo brutto male.

In un primo momento, come è umanamente comprensibile, questa famiglia che vive a Louisville, nello stato del Kentucky, è caduta nel baratro della disperazione. In particolare così la mamma ha raccontato ai media locali in che modo ha scoperto che qualcosa non andava nel suo bambino.

“Mi stavo preparando per andare al lavoro e lui si era svegliato dopo un pisolino ma continuava ad andare in giro come una trottola e cadeva in continuazione”

Dopo la diagnosi è quindi iniziata una lotta contro il tempo per guarire dal tumore il piccolo Mason, che è stato sottoposto a tutti gli interventi e le terapie necessarie per sconfiggere questa brutta malattia. Al termine di questo ciclo di cure ad inizio gennaio il tumore ha cominciato regredire ed oggi si può dire che finalmente Mason, guerriero coraggioso, ha vinto la sua difficile battaglia.