Trapianto di faccia riuscito su un uomo di 64 anni

Chirurgia estetica

Un uomo di 64 anni, qualche anno fa, è rimasto deturpato in viso a causa di un incidente di caccia. L’anziano viveva relegato in casa. Il 64enne è stato sottoposto a un trapianto di faccia. Si tratta dell’uomo più anziano su cui è stata effettuata questo tipo di operazione.

L’intervento è stato eseguito dall’ospedale Maisonneuve-Rosemont dell’università di Montreal. Nella nota diffusa, l’ospedale fa sapere che l’anziano ha ripreso a respirare normalmente, oltre che a parlare, masticare e sentire gli odori. L’operazione ha quindi posto fine a 7 anni di atroci dolori. In particolare Daniel Borsuk,il chirurgo che ha guidato l’equipe formato da ben 100 specialisti per l’esecuzione di un intervento così delicato, ha spiegato che l’essere sfigurati. ”

“ha effetti devastanti anche a livello psicologico, ma questo trapianto offre speranze immense ai nostri pazienti”

L’intervento ha avuto una durata di 13 ore ed è stato reso possibile anche dalla donazione d’organo da parte dell’associazione Transplant Québec, che ha ottenuto il permesso dalla famiglia del donatore. Così in particolare conclude il chirurgo Borsuk:

“Interventi così delicati sono il compimento di anni di meticoloso e coordinato lavoro di un team incredibile che ha unito scienza, tecnologia, arte ingegneristica per riuscire nel successo ottenuto. Senza contare il grande coraggio del paziente”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!