Il figlio di Alessandro Gassman cantante a X-Factor: la voce stupisce tutti

Alessandro Gassman Leo

Oltre alla bellezza il figlio di Alessandro Gassman ha ereditato dal papà e dal nonno l’amore per l’arte, non della recitazione bensì della musica

Che sia musica o recitazione è sempre arte. Leo Gassman, figlio di Alessandro Gassman e nipote del grande Vittorio, ha dimostrato che il vero talento si trasmette nel sangue. Ecco la sua esibizione a X Factor quanto successo ha avuto.

Leo, figlio di Alessandro Gassman

Nella terza puntata di X-Factor, arriva il figlio di Alessandro Gassman, Leo Gassman, un volto non del tutto sconosciuto di circa 20 anni. Il figlio del famoso attore mostra per la prima volta il suo talento nel canto. Un bel ragazzo dal talento innegabile che si è guadagnato un’esibizione da standing ovation.

Semplice, umile ed educato: Alessandro e sua moglie hanno fatto un bel lavoro con lui. Leo porta un pezzo in lingua inglese dal titolo Freedom. La sua pronuncia non convince del tutto i giudici Asia Argento e Manuel Cattelan ma la bellezza della sua voce supera il piccolo inconveniente. Infatti, per Leo è un grandissimo successo.

Leo Gassman, quando il talento si trasmette nel sangue

Buon sangue non mente! Leo conquista i giudici e il pubblico intero. Il talento e la bellezza si tramanda di padre in figlio. Non vuole fare l’attore come i suoi avi, ma il cantante, pur sempre una forma d’arte.

Si vede che vive di musica: basta sfogliare il suoi profili social per farsi un’idea di quanto sia importante per lui la musica. Di fronte ai giudici di X-Factor, Leo Gassman afferma con senza giri di parole:

“Si, sono il nipote di Vittorio e il figlio di Alessandro. Sono nato e cresciuto in una famiglia felice. Ora, però, sento il bisogno e la necessità di far uscire fuori il mio ego personale”.

Una voce che non ha bisogno di raccomandazioni!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!