Scherzi a parte 2018: tutti i dettagli e le prime vittime della nuova edizione

Scherzi a parte torna in tv dopo tre anni. Al timone Paolo Bonolis che sfiderà direttamente Tale e Quale Show di Carlo Conti.

Scherzi a parte: la storia del programma

Scherzi a parte è andato in onda per la prima volta il 9 febbraio 1992 su Italia 1. Poco dopo il programma è stato spostato su Canale 5 e nel corso degli anni ha avuto qualche cambiamento anche nel nome. Ad esempio, nel 2015 è stata aggiunta la parola Varietà, mentre ora il programma è presentato da Le Iene.

Scherzi a parte 2018: tutti i dettagli della nuova edizione

Dopo il successo della tredicesima edizione, andata in onda nel 2015, condotta da Paolo Bonolis, Mediaset ha deciso di regalare agli appassionati un’altra breve edizione del programma con sei nuove serate a partire da venerdì 9 novembre su Canale 5. Al timone sempre Paolo Bonolis, il quale accompagnerà la narrazione degli scherzi ai volti noti della televisione italiana fino al 14 dicembre. Scherzi a parte si scontrerà direttamente con le ultime puntate di Tale e Quale Show di Carlo Conti.

Il team di lavoro sarà composto da Davide Parenti e Le Iene per la parte degli scherzi, da Pino Insegno per la voce fuori campo, così come era stato per l’ultima vincente edizione. Riuscirà questa squadra a ripetere il successo di tre anni fa e a battere lo show di Rai 1?

Scherzi a parte 2018: ecco chi saranno le prime vittime

Sono già stati resi noti i primi personaggi famosi della televisione che saranno le vittime di questa nuova edizione di scherzi. Tra questi, infatti, troveremo i famosi conduttori di Mediaset Barbara D’Urso, Gerry Scotti, Federica Panicucci, l’irriverente conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani, il cantante Adriano Pappalardo e il vincitore de L’Isola dei Famosi Nino Formicola. Come reagiranno questi volti noti ai tremendi scherzi organizzati da Le Iene? Non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprirlo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!