Luca Barbareschi nei guai: indagato per favori in cambio di…

Luca Barbareschi

L’attore e regista è accusato di ‘traffico di influenze’ per gli 8 milioni di euro ricevuti dal teatro

Guai in vista per Luca Barbareschi, il popolare attore e ed ex politico. Quest’ultimo, infatti, è indagato da parte della Procura di Roma per traffico di influenze volte a ottenere un extra finanziamento pubblico da 4 milioni di euro. Tutto questo per la vicenda che riguarda il Teatro Eliseo di Roma, di cui Luca Barbareschi è il direttore artistico.

Luca Barbareschi indagato per i finanziamenti al Teatro Eliseo di Roma

La notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Luca Barbareschi è stata resa nota a tutti nella giornata di ieri, venerdì 21 settembre 2018. Ora il Pubblico ministero ha circa venti giorni di tempo per chiedere che l’attore venga processato. Ma Luca Barbareschi non è l’unica persona indagata, insieme all’attore e regista anche altre due persone.

A quanto pare, una di queste avrebbe fatto delle gravi pressioni al Parlamento italiano per far ottenere al Teatro Eliseo altri fondi in più da quelli previsti dalla legge sullo spettacolo. In cambio di questo, avrebbe proposto di assumere la figlia nel teatro capitolino.

Barbareschi sempre al centro delle polemiche

Non è la prima volta che Luca Barbareschi finisce al centro delle polemiche. Qualche tempo fa ‘Le Iene’ avevano rivolto alcune domande. Nel 2013 l’artista era ancora deputato in Parlamento tra le file del Gruppo Misto. Le sue numerose assenze in Camera in alcuni mesi superavano il 90%. In quel periodo Luca Barbareschi continuava nel suo lavoro di attore, regista e produttore per il film ‘Mi fido di te’.

Un inviato del programma di Italia 1 era andato a chiedergli come facesse con i due lavori, perché nonostante le sue assenze continuava a percepire il suo alto stipendio. Nelle prossime ore arriveranno le repliche da parte del diretto interessato?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!