Ambra Angiolini dopo anni rompe il silenzio: “La malattia…

Ambra Angiolini ha finalmente parlato della sua malattia, per la quale in passato ha perso molti chili. Ecco tutta la verità

Ambra Angiolini ha deciso di rompere il silenzio e parlare della malattia che in passato ha avuto e che è riuscita a superare solo grazie al lavoro e alla famiglia.

Ambra Angiolini e la malattia

Su Leggo si legge della malattia di Ambra Angiolini. L’attrice rivela infatti, di aver sofferto in passato di un disturbo alimentare:

«Ho sofferto di bulimia. Ne sono uscita grazie alla radio, ma un po’ si resta bulimici per tutta la vita: vuol dire anche amare TANTISSIMO e desiderare tanto di essere amata».

Ma per fortuna, col tempo questa fame d’amore si è placata un pochino. Ambra ha poi continuato, infatti:

«L’atteggiamento un po’ bisogna coccolarlo, perché ti resta addosso. Se lo accetti non diventa malattia. Quando sono rimasta incinta di mia figlia Iolanda la fame d’amore si è finalmente placata»

Ambra, il rapporto con Allegri

La Angiolini parla anche del suo compagno Massimiliano Allegri con il quale sembra aver instaurato un rapporto maturo e sereno:

“Qual è la regola per placarlo quando perde una partita? Io mi accorgo delle situazioni. Non vado mai allo stadio, ho delle cose scaramantiche, poi mi aiuta il fatto di vivere a Brescia, non ho subito il risultato diretto. Quando esce dallo stadio va a casa, va con i suoi amici, aspetto 48 ore. E’ un uomo molto serio sul lavoro, torna sempre con la squadra, segue tutte le sue regole. Le rispetto e intanto aspetto. So che tornerà».

in passato, come tutti sanno l’attrice è stata legata al cantante Francesco Renga. Ambra ha da poco terminato le riprese di una serie girata a Trieste:

«Sono stati tre mesi di lavoro molto tosto, ero un vicequestore. E’ stato bello ricoprire questo ruolo, dopo un po’ ho iniziato a ragionare come un vicequestore, sono entrata ogni giorno in questura, mi sono molto calata nei panni di questa donna».

Ambra risponde ironica alla domanda sulla notte più bella e indimenticabile della sua vita:

«La prima volta che mia figlia ha dormito 8 ore di fila. Non dormiva da 8 mesi. Quella notte non ho dormito perché non credevo al fatto che lei dormisse. Quella fu la notte della rinascita».

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Susy Caruso: