Lory Del Santo, il figlio Devin: le strazianti parole dopo la morte del fratello Loren

Lory Del Santo ha perso due figli, per lei non dev’essere facile trovare una ragione di vita. Suo figlio Devin ha voluto scrivere delle parole per Loren

Il figlio di Lory Del Santo che si è tolto la vita si chiamava Loren Del Santo. Devin Del Santo è un altro figlio di Lory Del Santo. Dopo la morte di suo fratello Loren ha scritto sui social delle parole davvero molto commoventi.

Devin, la dedica a Loren

Suo fratello gli ha scritto della parole molto commoventi:

“Nella vita sono molte le volte in cui le parole falliscono”.

Il post di Devin Del Santo, primogenito di Lory Del Santo, dedicato a Loren, il fratello minore che il mese scorso si è tolto la vita a 19 anni sta facendo il giro del web.

I due erano molto uniti, come ha raccontato la stessa Lory. Qualche anno vivevano insieme a Miami. Un legame decisamente speciale che si evince anche dalle parole del ragazzo.

L’addio di Devin

Il ragazzo ha scritto sui social un messaggio molto lungo e profondo:

“Nulla di ciò che possiamo scrivere sarà mai in grado di descrivere questo essere incredibile e il vuoto enorme lasciato dalla sua assenza. Loren era un artista, un atleta, un filosofo profondo… Era un grande chef, un comico e un’anima generosa e egoista che pensava solo alla felicità e al benessere degli altri…”

Parole stupende, accompagnate da un altro altre altrettanto belle:

Era un’ispirazione… Loren era un angelo che camminava tra noi sulla Terra. Era bello, puro e buono… Era una luce che brillava intensamente, illuminando i cuori e le menti di tutto ciò che conosceva e amava. Siamo stati benedetti di avere avuto l’opportunità di condividere il tempo troppo breve che abbiamo avuto con questo magnifico essere… Il nostro angelo doveva tornare a casa troppo presto”.

Un gesto estremo quello di Loren che ha lasciato tutti senza parole, in primis la famiglia. Speriamo che presto la famiglia Del Santo si riprenda presto.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Susy Caruso: