Francesco Totti presenta il suo libro ‘Un Capitano’

Francesco Totti

L’ex capitano e ora dirigente della Roma Francesco Totti festeggia i suoi 42 anni con la pubblicazione del libro ‘Un Capitano’.

Francesco Totti: la carriera

Francesco Totti (Roma, 27 settembre 1976) è stato capitano della Roma dal 1998 al 2017, per un totale record di 19 stagioni. Ha sempre indossato la maglia giallo-rossa e forse non tutti sanno i riconoscimenti e i premi che ha ricevuto. Ad esempio, è il giocatore che ha segnato più reti nel campionato italiano con la stessa squadra ed è al secondo posto nella classifica dei marcatori di Serie A di tutti i tempi.

Francesco Totti è stato premiato 5 volte come miglior calciatore italiano e 2 volte come miglior calciatore assoluto. Nel 2007 è stato premiato con la Scarpa D’Oro come miglior marcatore a livello europeo. Nel 2017 ha ricevuto il Premio del Presidente UEFA per i risultati straordinari raggiunti e le qualità umane dimostrate. Infine, nel 2018 gli è stato conferito il premio alla carriera ai Laureus World Sports Awards.

Francesco Totti: la sua storia e l’addio alla Roma

Recentemente intervistato da Fabio Fazio, il capitano ha parlato della sua carriera calcistica, sempre a servizio della stessa squadra:

Ho giocato per 25 anni con la stessa maglia. Ci sono state tante occasioni per andare via, ma l’amore verso quei colori mi hanno portato a scegliere la Roma per sempre.

L’addio alla Roma e il discorso preparato per quell’occasione è stato un momento molto duro per il calciatore:

Mi ha aiutato Ilary. Abbiamo deciso di fare una cosa diversa, ho voluto esternare ai tifosi e non solo tutto il mio amore per la Roma. Non è stato facile leggerla, a casa piangevo quando la leggevo.

Francesco Totti: la prima autobiografia

In occasione dei suoi 42 anni, il 27 settembre Francesco Totti presenterà al Colosseo la sua prima autobiografia “Un Capitano” scritta con il giornalista Paolo Condò. Si tratta di un libro di 512 pagine che racconta la vita del capitano. L’infanzia, la timidezza, le paure, i primi calci al pallone e gli allenamenti, gli esordi e la gloria: uno scudetto, due Coppe Italia, due Supercoppe, il Mondiale 2006. Infine, la sua vita privata, il suo matrimonio con Ilary Blasi e l’esperienza di padre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!