Monaco sconfitto nel settimo turno di Ligue1

Monaco

Monaco sconfitto nel settimo turno in una giornata caratterizzata da tre vittorie esterne. Vincono anche Nizza e St Etienne.

Monaco Angers.

Monaco – Angers era una sfida tra squadre divise da un punto. Andamento opposto per le due squadre con il Monaco in fase calante e gli ospiti che si sono ripresi dopo due sconfitte iniziali. Entrambe le squadre ampiamente rimaneggiate a causa degli infortuni. Tredici gli assenti tra le due squadre tra cui Lopes, Jovetic e Subasic per il Monaco. Ospiti privi di Fulgini e Pajot. L’ultima vittoria ospite risale al 2011 mentre il Monaco ha vinto gli ultimi tre scontri diretti in casa.

Al 27esimo Bahoken a centro area incespica sulla palla ma riesce alla fine a controllarla e a metterla in rete di destro. Nonostante la netta superiorità nel possesso palla il Monaco non è mai concreto nell’area avversaria e la gara termina 1-0 per gli ospiti con il Monaco che non centra mai la porta avversaria.

Le altre gare di Ligue1.

Situazione simile tra Nantes e Nizza divise sempre da un punto. Il Nantes scaricato Ranieri non ha ottenuto finora risultati migliori con zero vittorie e peggiore attacco nelle gare in casa. Il Nizza in trasferta ha ottenuto una vittoria, un pari e una sconfitta con soli due gol fatti e altrettanti subiti.

Gara sbloccata al 31esimo quando Maximin controlla quasi sul fondo un lungo passaggio e mette la palla al centro verso l’accorrente Jallet che di destro segna lo 0-1. Al 57esimo Boschiglia lancia un lungo rasoterra per Sala che in velocità batte il portiere in uscita. Definitivo vantaggio ospite al 69esimo quando Makengo di sinistro mette in porta un passaggio di Racine.

Seconda vittoria consecutiva per il St Etienne che passa a Tolosa. A metà primo tempo uno svarione difensivo del Tolosa lancia Diony che con un pallonetto scavalca il portiere in uscita. Al 63esimo, Gradel con un destro a giro (sembrava una punizione di Del Piero) pareggia per il Tolosa. Un altro svarione del Tolosa permette a Cabella di battere il portiere in uscita al 66esimo. Gli ospiti allungano al 75esimo quando Salibur si infila tra il portiere e un difensore che si ostacolano e segna a porta vuota. Accorcia a quindici dal termine Durmaz con un destro dal limite dell’area.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!