Lite furiosa tra Salvo Sottile Asia Argento: tra insulti e minacce interviene Nadia Toffa

Asia Argento

Salvo Sottile non crede alla versione di Asia Argento che ieri per la prima volta in Tv ha cercato di raccontare la sua versione dei fatti da Massimo Giletti

A Non è l’Arena è arrivato prima Jimmy Bennett, poi Asia Argento che ha dato la sua versione di quanto accaduto una sera in albergo con l’attore america al tempo 17enne. Ma Salvo Sottile non è convinto.

Argento da Giletti racconta la sua verità

A Non è l’Arena, ieri c’è stata la tanto attesa intervista a Asia Argento a proposito del caso Jimmy Bennett. L’attrice ha spiegato che l’aggressione è avvenuta da parte del ragazzino, non dalla sua parte e che lei abbia pagato solo su consiglio del compagno, morto suicida, per  evitare di dare troppo adito alla vicenda. Asia però non avrebbe mai voluto pagare il suo silenzio.

Jimmy, secondo l’attrice è solo una persona disturbata che ha bisogno di aiuto. Infatti, pensava che con quel denaro Jimmy avrebbe potuto curarsi. A tutti è parso che il ragazzo avesse qualche problema, in effetti.

Il parere di Salvo Sottile

Sul web la gente si è fatta il proprio parere sulla faccenda. C’è chi appoggia totalmente Asia e chi trova la sua versione della storia troppo poco convincente. Uno di questi è senz’altro Salvo Sottile che comunque di casi particolari come questi ne ha visti tanti.

“Ma possibile che tutti ti saltano addosso e tu resti immobile? E poi dopo il sess0 con uno ci torni a prendere il caffè (weinstein) e con l’altro, ragazzino infoiato, dopo che si è rivestito dici: dai prendi il copione…Semplice no?”

Il giornalista non ha esitato a dire la sua sull’attrice in maniera anche piuttosto pesante. La Argento però gli ha risposto per le rime con un’offesa che tuona come una minaccia. A cercare di calmare gli animi Nadia Toffa. La Iena sembra dalla parte di Asia e prova ad evitare scazzottate a parole tra i due con la solita ironia che la contraddistingue.

La Argento ha risposto così sui social:

“Pacchiu di to soru” traducibile con “la patata di tua sorella”.

E Nadia ha messo pace:

“Ragaxxi nn litigate!!1!1 Siate aquile nn piccioni1!11!! Asietta prova ad aggiumgere l a tu a eta a l tuo anmo di nascita e vedrai k esce fuori 2018 #asiativogliobene #sorridosempreciao”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!